Ibrahimovic: stipendio, patrimonio e guadagni

Zlatan Ibrahimovic è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan. Percepirà uno stipendio di 3,5 milioni di euro fino al 30 giugno 2020. Ma quanti e quali sono i guadagni dello svedese? Dall’ingaggio alle alle entrate nel business, ecco un quadro delle finanze del colosso di Malmo.

 

Zlatan Ibrahimovic è tornato a casa. Otto anni dopo la sua ultima apparizione, infatti, lo svedese è tornato a vestire la maglia rossonera. Terminata l’esperienza in MLS con i Los Angeles Galaxy, l’ex Inter e Barcellona ha deciso che era tempo di una nuova sfida, quella di riportare il Milan in Europa.

A sigillare questo accordo, un contratto da 3,5 miloni di euro netti per i primi sei mesi, più una opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione a 6 milioni nel caso dovesse collezionare almeno metà delle presenze.

Pur non essendo un ingaggio stellare, se paragonato a quanto perepiva in passato, si tratta comunque di cifre alte se si pensa al fatto che lo svedese compirà quest’anno 39 anni.

L’ingaggio che percepirà dal Milan, però, è solo una parte degli introiti che si porta a casa Ibrahimovic che, oltre che un fuoriclasse, è stato ed è tuttora un imprenditore che sa il fatto suo.

Sicuramente, gli anni d’oro (nel vero senso della parola) per lo svedese sono stati quelli a cavallo tra le esperienze con le maglie di Inter, Barcellona, Milan e Paris Saint Germain, alle quali si deve aggiungere l’ultima, quella ai Galaxy, dove era la star e l’uomo immagine. Senza dimenticare la poco fortunata (ma molto remunerativa) parentesi al Manchester United.

I GUADAGNI DI ZLATAN IBRAHIMOVIC

Volendo partire dal suo ultimo contratto firmato prima della nuova esperienza milanista, quello con i Los Angeles Galaxy, lo svedese perpepiva un ingaggio da 6,3 milioni di euro, alla quale bisogna aggiungere una serie di bonus previsti di varia natura.

L’ingaggio più alto della sua carriera, però, lo ha percepito nel corso della sua breve esperienza (stagioni 2016/2017 e 2017/2018) con la maglia del Manchester United, con un introito annuale di ben 15 milioni di euro.

Zlatan, però, è stato “coccolato” anche dagli emiri del Paris Saint Germain che, nel corso della sua esperienza di quattro stagioni in Ligue 1, gli hanno garantito un ingaggio che oscillava tra i 12,5 e i 14 milioni di euro.

Niente male, se si considera che quando sbarcò in Italia per la prima volta, andando a vestire la maglia della Juventus, firmò un contratto che gli garantiva in introito di appena 1,7 milioni di euro.

 

Ibrahimovic con la maglia del Milan
Zlatan Ibrahimovic

 

L’ IBRAHIMOVIC IMPRENDITORE

Ibrahimovic, però, non è solo un campione sul campo, ma anche un uomo che sa gestire la sua immagine in altri settori.

Lo svedese, infatti, pur non amando molto farsi pubblicità in merito alle sua attività, gestisce una propria linea di abbigliamento, investendo anche in giochi, nonchè in start-up.

I numeri non sono noti, tuttavia, dal quadro che emerge, appare un uso sapiente delle proprie risorse finanziarie non certo modeste, e uno spirito imprenditoriale professionale almeno quanto il suo impegno e la sua devozione sul rettangolo di gioco.

Un impegno che gli garantirà sicuramente, anche quando appenderà gli scarpini al chiodo, una vita agiata e ricca di sfide.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus