Gold Cup 2019, probabili formazioni Stati Uniti-Messico: in campo le stesse formazioni viste in semifinale

Domani sera alle 21:30 (le 3 di notte in Italia) al “Soldier Field” di Chicago (Illinois) Stati Uniti e Messico scenderanno in campo per contendersi questa 25° edizione della Gold Cup.

Le due selezioni si sono affrontate spesso e volentieri in finale: dal 1991 ad oggi, infatti, sono ben cinque gli incroci all’ultimo atto (sei con quello di domani) e per ben quattro volte l’hanno spuntata i messicani, mentre gli statunitensi hanno vinto solo nel 2007.

Per quanto riguarda le formazioni, non dovrebbero esserci novità rispetto alle formazioni viste in semifinale: il vice-capocannoniere del torneo Jimenez (6 gol) partirà dal primo minuto, mentre Antuna, autore di 4 reti, entrerà a gara in corso. Accanto a Jimenez ci saranno Pizarro e Alvarado e a centrocampo ci saranno, come sempre, Guardado, Alvarez e Jonathan dos Santos

Quasi certo, negli Usa, la presenza dall’inizio di Altidore al centro dell’attacco, mentre in difesa CT Berhalter sembra indeciso su chi schierare al centro insieme a Long tra Zimmerman e Miazga. Confermatissimi, ovviamente, McKennie e Pulisic nel ruolo di mezzala e l’ex romanista Bradley in mediana.

Stati Uniti (4-3-3): Steffen; Cannon, Zimmerman, Long, Ream; McKennie, Bradley, Pulisic; Morris, Altidore, Arriola. CT: Berhalter

Messico (4-3-3): Ochoa; Rodriguez, Salcedo, Moreno, Gallardo; Guardado, Alvarez, J. dos Santos; Alvarado, Jimenez, Pizarro. CT: Martino

Arbitro: Mario Escobar (Guatemala)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana