Giaccherini è del Chievo: manca solo l’ufficialità

La rinascita passa da Verona. Emanuele Giaccherini è un nuovo giocatore del Chievo Verona e proverà a riscattare questo anno e mezzo al Napoli senza arte né parte. Arrivato in pompa magna, Giaccherini è diventato presto un oggetto misterioso: impossibile infatti trovare spazio per lui in una squadra così collaudata e rodata.

Callejon, Mertens e Insigne sono intoccabili, Allan Hamsik e Jorginho costituiscono l’ossatura del centrocampo, normale che Giaccherini non sia riuscito a trovare spazio. Simone Verdi probabilmente ha deciso di rimanere a Bologna proprio per questo motivo, il Napoli dei titolari è troppo forte per riuscire a trovare spazio nell’undici che scende in campo.

Ecco il Chievo quindi, che punta a rivalutare le quotazioni del calciatore italiano e soprattutto mira a uscire il prima possibile dalla zona retrocessione in cui è immischiato. L’infortunio di Castro infatti è stato deleterio del punto di vista della creatività e gli scaligeri hanno perso brillantezza e creatività. Inglese e Meggiorini hanno smesso di segnare, al Chievo serve un giocatore capace di saltare l’uomo e di creare scompiglio nelle difese avversarie. 

Fonte immagine: Gazzetta.it

Giaccherini era conteso fra Sampdoria e Chievo e alla fine l’ha spuntata Campedelli. Giaccherini arriva in prestito secco con obbligo di riscatto e contratto fino al 2021. A testimonianza che per il presidente del Chievo, Giaccherini non è un rincalzo ma un giocatore determinante anche in ottica futura. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€