Genoa-Milan 0-3, Voti, pagelle e analisi, Messias show a Marassi

Finisce con un netto 0-3, la partita tra Genoa e Milan. Ibrahimovic la sblocca su punizione e Messias di testa chiude il primo tempo sullo 0-2. Nella ripresa ancora Messias chiude definitivamente i conti, con un bel tiro che si infila nell’angolino basso di Sirigu.

Top 3 Milan:

Messias 8 Decisamente il migliore in campo. Non solo 2 bellissimi gol, ma soprattutto dribbling, velocità e giocate di altissima scuola. In questo momento merita il posto da titolare.

Kalulu 7 Grande prestazione per l’ex Lione. Preciso e puntuale sia in fase difensiva che offensiva. Gioca indistintamente da terzino e da centrale. Con l’infortunio di Kjaer, anche lui deve continuare a crescere.

Maignan 7 Fa 2 grandissimi interventi su Hernani e Portanova. Da solo comanda la difesa e fa sentire la sua grande personalità.

Flop Milan: Nessuno

Genoa-Milan 0-3

Top Genoa:

Rovella 6,5 Migliore in campo nel Genoa. Giocate di qualità e smista un sacco di palloni interessanti, non sfruttati dai compagni. Giovane molto interessante.

Portanova 6,5 Ottima prestazione anche per lui. Abbina qualità e quantità. Solo uno strepitoso Maignan gli nega la gioia del gol.

Flop 3 Genoa:

Vanheudsen 4 Decisamente il peggiore in campo della formazione allenata da Shevchenko. Non appare mai sicuro e soffre le numerose avanzate del Milan.

Bianchi 5 Mai veramente pericoloso. Viene completamente annullato dai difensori del Milan. Non impensierisce mai Maignan

Ekuban 5 Sembra girare a vuoto per il campo. Non riesce a sfruttare le sue qualità, ben limitato dalla retroguardia milanista.

Il Genoa perde meritatamente contro il Milan. I ragazzi di Shevchenko ora dovranno concentrarsi sulla Juventus, prossima avversaria in campionato. Per il Milan, arriva una vittoria convincente, dopo i 2 K.O. con Fiorentina e Sassuolo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo