Frosinone-Juventus 0-2, voti e pagelle: segna ancora Ronaldo, brilla Bernardeschi, stanco Mandzukic

La Juventus prosegue il suo percorso in campionato, a punteggio pieno, grazie al successo in trasferta al Benito Stirpe contro il Frosinone per 2-0.

Al termine di una gara bloccata, nervosa e complicata, a sbloccarla ci pensa Cristiano Ronaldo, nuovamente a segno in Serie A dopo aver trovato, nella doppietta contro il Sassuolo, i primi gol italiani.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federico Bernardeschi)

80 minuti di grande sofferenza per i Campioni d’Italia in carica che temevano una partita di questo genere, ma, molto probabilmente, speravano di riuscire a sbrigliare la matassa ben prima.

E invece la Juventus si è trovata di fronte una squadra totalmente remissiva nel fare gioco offensivo ma completamente dedita ad una difesa strenua e forsennata, caduta però sotto i ripetuti colpi dell’attacco bianconero.

Prima Ronaldo e poi Bernardeschi, in apparente grande sintonia e in un brillante stato di forma, hanno trovato le due reti che hanno confezionato un successo delicato ma fondamentale da registrare sul calendario, in attesa dell’imminente impegno infrasettimanale contro il Bologna e, soprattutto, del big match del prossimo weekend contro il Napoli

VOTI

MIGLIORI

Ronaldo e Bernardeschi 7: guardando esclusivamente gli highlights, si vede praticamente solo Ronaldo ed è, in effetti, quello che per più volte e con più continuità ha cercato di fare male alla corazzata del Frosinone. A volte con sfortuna, altre in modo maldestro, CR7 ha faticato per trovare la via del gol ma, come spesso gli capita, dai e dai, alla fine segna. Bernardeschi, invece, tra i migliori anche a Valencia, entra nella ripresa e regala vivacità e dinamismo ad una manovra offensiva un po’ farraginosa dimostrando, una volta di più, l’eccellente stato di forma e la notevole maturazione delle ultime settimane. 

Cancelo e Chiellini 6,5: come Bernardeschi, anche Cancelo è stata una delle carte da giocare in corso d’opera per Massimiliano Allegri nella serata di Frosinone e, proprio come l’azzurro, anche il portoghese non ha disatteso le aspettative e, subentrando ad un Cuadrado più confusionario, ha dato nuova linfa e pericolosità alla manovra d’attacco bianconera. Chiellini, invece, quando chiamato agli sporadici interventi in copertura risponde come sempre presente, ma è soprattutto nell’apporto offensivo e, talvolta, addirittura nella costruzione del gioco che impressiona.

Sportiello e Salamon 6,5: il portiere del Frosinone salva finché può ma, dopo 81 minuti, il muro alzato da lui e compagni crolla davanti all’ennesimo tentativo di Ronaldo. Salamon disputa una gara imperiosa dominando nell’area con fisicità, tempismo e personalità e contenendo, fin quanto possibile, l’urto debordante della Juventus.

PEGGIORI

Mandzukic 5,5: il croato, pedina inamovibile per Allegri, appare stanco e privo di garra dal primo minuto, malgrado qua e là provi a mettere il suo zampino specialmente grazie al fisico imponente. La necessità di rifiatare, però, è sembrata evidente,

Bentancur 5: era una buona occasione per lui, titolare dal primo minuto, per mettersi in luce in un centrocampo ricco di alternative ma nel quale, al momento, è in fondo alle gerarchie. E invece, l’uruguaiano pasticcia in fase di impostazione e non migliora nemmeno spostato da interno di centrocampo. Si ricorda solo una discreta conclusione che sfiora il palo ma era lecito aspettarsi di più. 

Crisetig, Ciano e Campbell 5: il centrocampista italiano entra all’inizio della ripresa al posto dell’acciaccato Maiello ma sfigura oltremodo nella lotta in mezzo al campo. Ciano e Campbell, invece, sono praticamente due fantasmi e se è vero che non si ricorda un’azione offensiva del Frosinone, è anche vero che per lo meno Perica ci ha provato a fare a sportellate con Rugani e Chiellini. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini