FORMULA 1 | Svelata la nuova Ferrari: ecco la F2012

Questa mattina è stata svelata al mondo la nuova Ferrari che prenderà parte al mondiale di Formula1 2012, che scatterà domenica 18 marzo in Australia. La monoposto di Maranello si chiamerà semplicemente F2012. La presentazione della nuova vettura del cavallino rampante è avvenuta sul sito ufficiale della scuderia italiana, dato che le avverse condizioni metereologiche degli ultimi giorni hanno impedito agli uomini in rosso di svelare la nuova nata sul circuito modenese di Fiorano, come inizialmente previsto.

La neonata F2012 è chiamata a far dimenticare un 2011 avaro di soddisfazioni in casa Ferrari e a cercar di riportare la Rossa sul tetto del mondo dell’automobilismo, o quantomeno, provare a essere più competitiva rispetto al recente passato. Una monoposto completamente rivista rispetto allo scorso anno, più aggressiva e con novità sostanziali all’altezza della parte anteriore del telaio, la posizione dei tubi di scarico e le mappe della gestione elettronica del motore. A un primo impatto, salta all’occhio il musetto che presenta un gradino, frutto di adeguamenti a dettami del regolamento.

Alla presentazione della F2012 erano presenti il team principal della scuderia, Stefano Domenicali, il direttore della comunicazione, Stefano Lai, ed i due piloti confermati, Alonso e Massa che hanno materialmente levato il telo che nascondeva il nuovo bolide. Il presidente Luca Cordero di Montezemolo non era presente fisicamente, ma ha voluto comunque far sentire la sua vicinanza alla squadra in un momento così speciale con un videomessaggio.

Varie le dichiarazioni seguita a questa “prima” della nuova vettura. dobbiamo essere ottimisti, fiduciosi in noi stessi in questo periodo dell’anno. Dovremo essere sempre in lotta fino alla fine sia nel campionato piloti, sia in quello costruttori”. Per Alonso ”manca ancora molto lavoro intenso, tanti mesi di gare dove dobbiamo essere consistenti e determinati, uniti in squadra. Però penso che sia la bellezza di questa campionato e la responsabilità di guidare una Ferrari, le prime parole di Fernando Alonso.

Anche Felipe Massa, uno degli osservati speciali di quest’anno, ha voluto dire la sua: è un anno molto importante per me e per la squadra. Abbiamo una monoposto aggressiva per tornare al top. É una monoposto molto aggressiva, abbiamo cambiato tanto. Sono convinto che si possa crescere molto per vivere una stagione competitiva dall’inizio alla fine. Ora comincia un lavoro di squadra, fatto di prove e collaudi. Speriamo in un Mondiale competitivo con la rossa là davanti. Vogliamo tornare a lottare al vertice, son convinto di poter far bene.

Non potevano mancare le parole di Stefano Domenicali: speriamo sia subito competitiva e vincente. Dietro la F2012 ci sono state scelte difficili, che rappresentano però il nostro modo di guardare avanti. Dal punto di vista tecnico ci sono tante novità, sia a livello meccanico che di forme, abbiamo voluto una discontinuità e speriamo che ci porti le prestazioni che noi tutti vogliamo. Abbiamo solo 12 giorni per provare la macchina, per testarne le caratteristiche, l’affidabilità, per provare i nuovi pneumatici.

Prima uscita ufficiale della nuova Ferrari il 7 febbraio a Jerez, giorno d’inizio dei primi test ufficiali.

Michele Pannozzo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus