F1, Verstappen e Hamilton vincono il Mondiale se…le combinazioni possibili

A due Gran Premi dalla fine del Mondiale di F1 analizziamo quelle che sono le combinazioni possibili per i due contendenti che si giocano il titolo: Verstappen o Hamilton? Sarà battaglia all’ultimo punto.

Max Verstappen o Lewis Hamilton? Questo il dilemma che accompagnerà per le prossime tre settimane gli appassionati di F1. Mancano due soli appuntamenti alla fine del Mondiale, e i piloti di Red Bull e Mercedes sono distanziati di otto punti.

Dopo anni di dominio, Lewis Hamilton si trova a ricoprire l’insolito ruolo dell’inseguitore e bisognerà capire quanto Max Verstappen sarà in grado di contenere gli assalti del sette volte campione iridato. Anche ieri, sulla pista di Losail in Qatar, Hamilton ha avuto la meglio, dimostrando che in questo finale di stagione è riuscito ad alzare il tiro.

Sono due i Gran Premi vinti consecutivamente, per un totale di 11 punti rosicchiati al rivale (il quale, nella sprint race in Brasile, ha ottenuto due punti supplementari). Un Verstappen che ha dimostrato comunque di saper tenere botta, conquistandosi il giro veloce che gli ha permesso di limitare parzialmente i danni e conservare un ulteriore punto di vantaggio.

La verve che i due piloti hanno messo in pista dimostra la loro consapevolezza di quanto questo titolo, che per Hamilton sarebbe l’ottavo andando a costituire un primato assoluto, si giochi sul filo del rasoio.

Verstappen, che bordata a Hamilton: "Non è nulla di speciale"

Ma quali sono le combinazioni di risultati che potrebbero garantire all’uno o all’altro di vincere il Mondiale? Premesso che le vie della F1 sono potenzialmente infinite (per assurdo, potrebbe accadere che entrambi si ritirino nelle ultime due gare e, in tal caso, vincerebbe Max), ci siamo limitati a selezionare alcune delle combinazioni di risultati che riteniamo più plausibili/rilevanti.

Max Verstappen vince il Mondiale se… le combinazioni al netto del giro veloce

La strada più breve, e anche più meritocratica, per aggiudicarsi il Mondiale è quella di vincere entrambe le gare rimaste (Arabia Saudita ed Emirati Arabi) a prescindere dai risultati del rivale.

Qualora Max non dovesse riuscire nell’intento, potrebbe permettersi il “lusso” di finire almeno una volta secondo alle spalle del rivale (a prescindere se questi conquisti o meno entrambi i giri veloci) e poi vincere il restante Gran Premio.

Nel caso Max dovesse finire terzo, con Hamilton vincitore dello stesso Gran Premio, l’olandese sarebbe poi costretto ad entrare per forza in zona punti ed ottenere un piazzamento migliore del rivale nel Gran Premio successivo.

Posto questo ultimo scenario (Hamilton primo e Verstappen terzo in uno dei due GP), però, va considerata l’eventualità che, nell’altro Gran Premio, Hamilton arrivi decimo (conquisti cioè un punto) e Verstappen nono (conquisti due punti). In questo caso, Hamilton vincerebbe comunque con lo scarto di un punto.

Se Max finisce fuori dalla zona punti ed Hamilton vince un GP, in quello successivo Max deve arrivare per forza tra i primi due e sperare che, in caso di primo posto, Hamilton non vada oltre il sesto posto, nel caso di secondo posto, che Hamilton non si spinga oltre il decimo.

Max Verstappen vince il Mondiale se…le combinazioni in caso di giro veloce

Assegnandogli entrambi i giri veloci, Max Verstappen vola a +10 virtuale in classifica. In tal caso, fatta salva l’eventualità che l’olandese si porti a casa il titolo vincendo entrambi i Gran Premi rimasti, alcune delle combinazioni possibili diventano queste: Hamilton vince una delle due gare con Max secondo, alle sue spalle; in questo caso, l’olandese, che scende a +3, ha l’obbligo di ottenere un piazzamento migliore dell’avversario nel Gran Premio successivo, se entrambi finiscono sul podio.

Hamilton vince un Gran Premio con Verstappen terzo. In questo caso, i due piloti si trovano appaiati e all’olandese basta ottenere un miglior piazzamento in zona punti (l’unica che assegni il punto addizionale per il giro veloce).

Se Verstappen finisce quarto in entrambi i GP, Hamilton è costretto a finire tra i primi due in entrambe le gare. Se il pilota Mercedes conquista un secondo e un terzo posto, infatti, Max vince il Mondiale di un solo punto e può dunque permettersi il lusso di rinunciare anche alla conquista di un giro veloce, a patto che non sia Hamilton ad assicurarselo.

Hamilton deve comunque sperare di non finire terzo in entrambi i GP, con Verstappen almeno quinto. In tal caso la beffa sarebbe ancora più atroce, perché l’olandese vincerebbe, a pari punti, grazie al maggior numero di GP conquistati.

Hamilton vince il Mondiale se…le combinazioni al netto del giro veloce

Hamilton vince il Mondiale se vince entrambe le due gare rimaste. Vincendo un Gran Premio con Verstappen terzo, nel Gran Premio successivo sarebbe comunque costretto ad ottenere un piazzamento migliore del rivale nel caso entrambi finiscano tra le prime otto posizioni.

Vincendo un GP con Verstappen terzo, infatti, Hamilton volerà a +2 sul rivale e, posto che quest’ultimo si aggiudicherà il Mondiale in caso di parità di punti, l’unico modo per vincere comunque il titolo finendo dietro a Verstappen sarebbe concludere l’ultimo Gran Premio in decima posizione, con l’olandese nono.

Se Hamilton finisce fuori dalla zona punti in uno dei due GP, deve augurarsi che Verstappen arrivi al massimo terzo nello stesso GP, e in quello successivo, vincendolo, che l’olandese non vada oltre il decimo posto.

Hamilton vince il Mondiale se…le combinazioni in caso di giro veloce

Assegnando entrambi i giri veloci a Lewis Hamilton, questi si porta virtualmente a -6 da Verstappen. In tal caso, tenuto sempre conto che occorrerebbe vincere entrambe le gare, l’inglese dovrebbe stare attento a non finire fuori dalle prime due posizioni. Anche arrivare terzo in entrambi i Gran Premi, con Verstappen immediatamente dietro, porterebbe i piloti a pari punti e consegnerebbe il titolo di campione al giovane pilota della Red Bull

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€