F1, ufficiale: Leclerc nuovo pilota Ferrari. Raikkonen saluta e torna in Sauber

La notizia era nell’aria da settimane, e trova finalmente, dopo tanti rumors e polemiche soprattutto post Monza, la sua ufficialità. Con due comunicati stampa pubblicati a breve distanza l’uno dall’altro, la Scuderia Ferrari ha prima annunciato l’addio a fine 2018 di Kimi Raikkonen, poi che il prossimo anno sarà Charles Leclerc il futuro compagno di squadra di Sebastian Vettel.

Charles Leclerc, attualmente in Sauber, sarà il prossimo pilota della Ferrari, al fianco di Sebastian Vettel. Kimi Raikkonen, invece, passerà al team svizzero per il biennio 2019-20 (foto da: twitter.com/Charles_Leclerc)

Di seguito, il testo dei due comunicati, a partire da Raikkonen.

“La Scuderia Ferrari annuncia che, al termine della stagione 2018, Kimi Raikkonen abbandonerà il suo attuale ruolo.

Durante questi anni, il contributo di Kimi al team è stato fondamentale, sia come pilota sia per le sue qualità umane. Ha giocato un ruolo decisivo nella crescita del team e, al tempo stesso, è stato un grande uomo-squadra.

Come Campione del Mondo per la Scuderia Ferrari, farà sempre parte della sua storia e della sua famiglia. Ringraziamo Kimi di tutto ciò, ed auguriamo un futuro prospero a lui ed alla sua famiglia”.

Questo, invece, il laconico comunicato riguardante Leclerc:

“La Scuderia Ferrari annuncia che nella prossima stagione di Formula 1 Charles Leclerc guiderà per il Team al fianco di Sebastian Vettel”.

La sorpresa, però, è un’altra. Contrariamente a quanto praticamente tutti si aspettavano, Kimi Raikkonen non lascerà la Formula 1 una volta lasciata Maranello, ma continuerà per altri due anni, tornando dove tutto era cominciato in quell’ormai lontano 2001, ovvero in Sauber. Il finlandese, seguito a ruota dal team elvetico, ha annunciato la firma di un biennale, valevole per le stagioni 2019-20.

Il post su Instagram di Kimi Raikkonen, nel quale annuncia l’accordo biennale con il suo primo team in Formula 1, la Sauber (foto da: www.instagram.com/kimimatiasraikkonen)

Il Campione del Mondo 2007 ha così commentato sul proprio profilo ufficiale Instagram, postando la foto della sua prima gara in Australia, dove sorprese tutti arrivando subito a punti, con un 6° posto: “Indovina chi è tornato? I prossimi due anni con il team Sauber. Mi sento estremamente bene nel tornare dove tutto era cominciato“. 

Più loquace Charles Leclerc, il quale affida allo stesso modo ai profili social i suoi primi pensieri, postando la foto dello stemma della Ferrari: “I sogni si avverano… Guiderà per la Scuderia Ferrari nel Campionato del Mondo di Formula 1 2019. Sarò eternamente grato alla Ferrari per l’opportunità che mi è stata data. A Nicolas Todt per avermi supportato sin dal 2011. Alla mia famiglia. Ad una persona che non fa più parte di questo mondo, ma al quale devo tutto quello che mi è successo, Papà. A Jules, grazie per tutto quello che mi hai insegnato, non ti dimenticheremo mai. E grazie a tutte le persone che mi hanno supportato e che hanno creduto in me. Lavorerò duro come non mai per non deludervi“.

Il toccante post pubblicato da Charles Leclerc, sul suo passaggio in Ferrari (foto da: www.instagram.com/charles_leclerc)

 

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo