F1, Sebastian Vettel: “Vincere fa sempre bene”

La vittoria del binomio formato da Sebastian Vettel e dalla Ferrari nella prova d’apertura di Melbourne ha contribuito a portare una consistente dose d’aria fresca nel paddock. In pochi, dopo i test catalani, credevano davvero in una SF70-H capace di insidiare davvero la corazzata Mercedes. E invece, contro i pronostici, dopo esser stata molto vicina in qualifica, ‘Gina’ è letteralmente volata in gara, permettendo a Vettel e alla Scuderia di ritrovare la vittoria dopo un digiuno che perdurava dal Gran Premio di Singapore 2015.

Sebastian Vettel, durante i festeggiamenti sul podio dopo la vittoria della settimana scorsa a Melbourne (foto da: weddenopsport.eu)

Raggiunto da Crash.net, Sebastian Vettel si è detto orgoglioso del progresso compiuto dal team di Maranello, sottolineando come la vittoria in Australia abbia dato a tutto l’ambiente ferrarista quella fiducia necessaria per guardare al futuro con ottimismo.

Vincere è sempre fantastico, è come una grande medicina” – sottolinea il nativo di Heppenheim – “Sembra di poter risolvere tutto, come sta accadendo in questo momento. La squadra ha vissuto un periodo davvero difficile e aveva bisogno di un inizio di stagione così. Di un qualcosa come 10 anni fa“.

E’ davvero un grande sollievo. Una vittoria dedicata alla squadra; io ho fatto la mia parte” – continua il tedesco – “Sono felice ed orgoglioso di tutto ciò. Abbiamo lavorato tantissimo per preparare ogni cosa, anche se si tratta solo della punta dell’iceberg. La squadra a Maranello è più distesa; un grande gruppo di uomini responsabili del risultato ottenuto in Australia“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo