F1 Monaco 2017, Hamilton: “Felice di questo risultato, il massimo possibile”

Dopo il disastro in qualifica di ieri, Lewis Hamilton covava ben poche speranze in vista della gara di oggi a Monaco. E in effetti, per più di metà gara l’inglese ha vivacchiato, senza possibilità di fare granchè, ai margini della zona punti. Poi, ritardando il più possibile la sosta, è riuscito a salire in 7° posizione. A quel punto ha provato ad andare all’attacco di Sainz, ma non c’è stato verso.

Partito dalla 13° posizione, Lewis Hamilton è riuscito a risalire fino alla 7° (foto da: netralnews.com)

Pensando a quello che era successo ieri, il risultato migliore di oggi poteva essere un decimo posto, almeno stando a quanto diceva il team con la strategia che avevamo preparato” – ha spiegato Hamilton a fine gara – “Questo settimo posto va decisamente oltre le nostre attese, in un weekend da incubo e insolito per me. Quindi posso dirmi contentissimo. Purtroppo nella prima parte di gara non sono riuscito a spingere come avrei voluto, ma in quella centrale tutto è andato meglio“.

Ieri sera e stamattina ero veramente giù di morale, mi chiedevo come avrei fatto a prendere anche solamente qualche punto” – prosegue Hamilton – “Con le UltraSoft la situazione era complicata per me, visto che l’auto era difficile da guidare. Al contrario, con le SuperSoft mi sono trovato molto meglio e le prestazioni ci hanno consentito di arrivare in una posizione insperata. Dobbiamo però capire perché questo weekend non siamo stati competitivi“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo