F1, addio al marchio Sauber. Il team di Hinwil cambia in ‘Alfa Romeo Racing’!

Una notizia clamorosa ha animato la prima mattinata della Formula 1. Il team Sauber, a meno di due settimane dalla prima discesa in pista della nuova monoposto, ha infatti annunciato il cambio di denominazione in Alfa Romeo Racing. Una mossa che comporta il ritorno dello storico marchio italiano nel Circus a tutti gli effetti, e non più come semplice partner di un team, come avvenuto nel 2018.

Il logo dell’Alfa Romeo Racing, che prende il posto dell’Alfa Romeo Sauber F1 Team (foto da: twitter.com)

Questo il testo integrale del comunicato: “Il Mondiale di Formula 1 2019 vedrà due dei brand maggiormente iconici del motorsport, Sauber e Alfa Romeo, ritornare sui circuiti di tutto il mondo con il Campione del Mondo 2007 Kimi Raikkonen e con il giovane pilota italiano Antonio Giovinazzi, al volante per l’Alfa Romeo Racing, in luogo della denominazione ‘Alfa Romeo Sauber F1 Team’.

Appena dopo un anno dalla sua fondazione, avvenuta il 24 giugno 1910, Alfa Romeo debuttò ufficialmente nel mondo delle corse vincendo la Prima Gara di regolarità a Modena. Da allora, la sua leggenda sportiva si è arricchita di vittorie e podi nei diversi campionati internazionali, inclusa la Formula 1. Nel 2019 le auto di “Alfa Romeo Racing” gareggeranno sotto il vessillo del “Quadrifoglio”, il simbolo che dal 1923 identifica le Alfa Romeo più veloci.

La sinergia tra Alfa Romeo e Sauber è iniziata nel 2018, con Alfa Romeo in qualità di Title Sponsor e, nell’ultimo anno, il Team ha fatto continui progressi, concludendo il campionato all’ottavo posto. La durata della collaborazione è stata ulteriormente estesa, mantenendo invariate e indipendenti la proprietà e la gestione di Sauber. Come “Alfa Romeo Racing”, le due società condividono lo stesso obiettivo, ovvero raggiungere risultati ambiziosi, conquistando i vertici del motorsport“.

Si passa quindi alle parole di Frederic Vasseur, team principal: “E’ con grande piacere che annunciamo la nostra partecipazione al Campionato del Mondo di Formula 1 2019 con il nuovo nome “Alfa Romeo Racing”. Dall’inizio della collaborazione con il nostro Title Sponsor Alfa Romeo nel 2018, abbiamo ottenuto notevoli progressi tecnici, commerciali e sportivi” – spiega il francese – “Tutto ciò ha dato una forte motivazione a tutti i membri del team, sia in pista che al quartier generale in Svizzera, come premio per il grande impegno profuso. Intendiamo continuare a sviluppare ogni ambito del team, portando avanti la nostra comune passione per le corse, la tecnologia e il design“.

Così invece Michael Manley, CEO di FCA: “Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, però, può vantare una lunga storia in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nel portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano di Alfa Romeo ai vertici del Motorsport. Non ci sono dubbi: con Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi al volante e il binomio Alfa Romeo-Sauber al muretto, saremo qui non per partecipare, ma per dire la nostra“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo