F1 2019 Gp dell’Azerbaijan, dichiarazioni di Hamilton e Bottas al termine delle qualifiche

Si è conclusa la seconda giornata del Gp d’Azerbaijan, sul circuito di Baku. Le qualifiche hanno mostrato ancora una volta errori della Ferrari e la pole position per la Mercedes. Al primo posto Bottas, mentre subito dietro di lui Lewis Hamilton.
Hamilton piuttosto rilassato dopo le qualifiche del Gp d’Azerbaijan.
Fonte: Twitter Hamilton

Il pilota britannico ha infatti ammesso come il weekend non sia partito nel migliore dei modi. La Ferrari è sembrata iniziare meglio, con diverse novità portate qui a Baku, ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro:

“Questo weekend è stato molto complicato per noi perché le Ferrari sembravano più veloci, Bottas ha fatto un lavoro eccezionale e il nostro risultato è stato straordinario per il team. Noi non avevamo aggiornamenti e invece la Ferrari ha portato delle novità, sembravano molto più veloci di noi eppure siamo stati noi a monopolizzare la prima fila: devo ringraziare tutti gli uomini che lavorano per noi, sono molto grato“.

Poi ha voluto lasciarsi andare ad una previsione per la gara di domani. Di certo la giornata di oggi ha avvicinato di più la Mercedes alla Ferrari, di quanto fosse stato venerdì:

Spero di contenere le Ferrari dietro di noi, a livello di passo siamo più vicini di loro di quanto non fosse in simulazione di qualifica. Non so se Vettel ha fatto un grande giro o se non ha trovato le condizioni ottimali, vedremo. So per certo che Bottas va molto forte qui e dovrò fare un bel lavoro se vorrò batterlo“

Bottas festeggia la pole position conquistata a Baku.
Fonte: Twitter Bottas

Il compagno di squadra Bottas è il più temuto dal britannico, visto che su questo tracciato pare andare molto bene. E’ alla seconda pole position della stagione, frutto di un grande lavoro di squadra:

“Sono molto contento, è una bellissima sensazione. Ho fatto un bell’ultimo giro. È stato un grande lavoro come team, conquistare questa posizione dopo delle prove libere difficili. La Ferrari era molto forte, ma Charles ha commesso un errore ed è andato fuori dalle qualifiche. Qui è tutto una questione di piccoli margini. Io sono riuscito a sfruttare la scia, ma qui anche le curve fanno la differenza. Tutto sta nel migliorare i dettagli e io sono riuscito a sfruttarli al meglio. Temperatura? Sì, è stato un problema. Non si dovrebbe correre così tardi qui però in qualche modo sono riuscito a far funzionare le gomme”

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega