F1 2018 GP Brasile, Risultati PL3: Vettel scende sotto l’1:08

Ferrari davanti nella terza ed ultima sessione delle prove libere del Gran Premio del Brasile 2018. E’ Sebastian Vettel a stampare il giro più veloce (nonché record della pista ufficioso) in 1:07.948. Il pilota tedesco si è messo dietro le due Mercedes di Lewis Hamilton (+0.217) e di Valtteri Bottas (+0.517), con il britannico che ha avuto qualche piccolo problema alla power unit (in apparenza, però, è sembrata più una questione di perdita d’olio o di qualche altro liquido, viste le reiterate fumate al posteriore).

Sebastian Vettel ha ottenuto il miglior tempo nelle PL3 di Interlagos (foto da: twitter.com/F1)

Kimi Raikkonen si è preso la 4° posizione (+0.542), davanti alle due Red Bull di Max Verstappen (+0.785) e di Daniel Ricciardo (+0.840), che si confermano in affanno sul giro singolo. A seguire, ecco le due Haas di Kevin Magnussen (+1.198) e di Romain Grosjean (+1.309), la Toro Rosso di Pierre Gasly (+1.454) e la Sauber di Charles Leclerc (+1.500), che va a chiudere la top-10.

Dopo l’incidente di ieri pomeriggio, Nico Hulkenberg, Renault, occupa l’11° posizione (+1.513), davanti alla Force India di Esteban Ocon (+1.640), all’altra Sauber di Marcus Ericcson (+1.860), all’altra R.S.18 di Carlos Sainz (+1.916) ed alla Williams di Sergey Sirotkin (+1.937). Chiudono la classifica Brendon Hartley, Toro Rosso (+2.037), Lance Stroll, Williams (+2.053), Fernando Alonso, McLaren (+2.072), Sergio Perez, Force India (+2.168), e Stoffel Vandoorne, McLaren (+2.341).

Come giri totali completati, Ericsson comanda con 23 passaggi, meglio di Bottas (22) e del duo formato da Gasly e Leclerc (21). I due della Red Bull, Verstappen e Ricciardo, hanno portato a termine 12 giri, meno di Hamilton (13) e di Magnussen e Sirotkin (14). Le Qualifiche partiranno alle 18 ora italiana.

Classifica e tempi della terza sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile 2018 (foto da: twitter.com/F1)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo