Europei 2020: Belgio prima nazionale qualificata

Ci sarà certamente il Belgio agli Europei del 2020, i primi a sperimentare un format itinerante. Questa la sentenza giunta dai campi nella serata di ieri, che ha visto la compagine allenata da Roberto Martinez strapazzare per 9-0 il San Marino ed ottenere la matematica qualificazione alla prossima competizione continentale.

Il match, disputatosi allo Stadio Re Baldovino di Bruxelles, non ha avuto storia. I Diavoli Rossi si trovavano in vantaggio di sei reti già al termine del primo tempo. A finire sul tabellino, oltre Lukaku (autore di una doppietta), vi sono stati anche Chadli, Alderweireld e Tielemans. Senza dimenticare lo sfortunato Brolli, autore di un’autorete.

Nella seconda frazione, la furia della compagine belga non si è placata,  con il vantaggio resosi sempre maggiore. Al triplice fischio, il risultato finale ha recitato 9-0, con il portiere Benedettini costretto a raccogliere nel sacco le reti di Benteke, Verscharen e Castagne.

In virtù della goleada rifilata alla piccola selezione di San Marino, il Belgio ha staccato il pass per i prossimi Europei dando continuità alla propria striscia di vittoria consecutive. Al momento, nonostante manchino ancora 3 turni, la classifica del girone I lo vede stagliarsi in testa con 21 punti, 28 reti fatte e una sola subita nel match contro la Russia, tenutosi lo scorso 21 marzo.