Euro 2021: convocati e formazione Olanda

Giovani, talentuosi e ricchi di qualità: dopo l’esclusione ad Euro 2016, l’Olanda torna protagonista nella competizione europea. Ma riuscirà a sopperire alla mancanza di un grande bomber e di Virgil Van Dijk?

L’Olanda torna, dopo 9 anni, a giocare una delle massime competizioni per nazionali e lo fa con un manipolo di giovani di talento e un CT, Frank De Boer, che incarna il vero spirito “Orange” e sa bene come portare questa maglia alla gloria.

Le mancate qualificazioni ad Euro 2016 e al Mondiale di Russia 2018 rappresentano due capitoli da cancellare nel modo più veloce possibile e una grande rappresentativa come quella dei Paesi Bassi ha il dovere di imporre il proprio nome nel firmamento del calcio contemporaneo. Euro 2021 sarà la perfetta occasione per dimostrare che il talento dei propri ragazzi è idoneo per onorare la storia della maglia arancione.

L’Olanda si presenta all’Europeo forte del secondo posto conquistato nella fase di qualificazione e una sola sconfitta nel proprio percorso. La squadra è un mix di giovani di talento e grandi personalità, nonostante manchi l’indiscusso leader della squadra Virgil Van Dijk, fermo per un grave infortunio.

La difesa, però, può contare su due leader dal carisma impeccabile come lo juventino De Ligt e l’interista De Vrij che, insieme, formano una delle migliori difese di tutta la competizione.

La qualità, di certo, non manca ed è incredibile pensare che, a soli 24 anni, sarà Frenkie De Jong a dover incantare il pubblico prendendosi le chiavi tecnico-tattiche della propria selezione.

Davanti, forse, manca la presenza di una vera punta di grande livello che nella storia olandese non è mai mancata se si pensa ai vari Van Nistelrooy, Van Persie, Kluivert o Van Basten, ma la selezione olandese potrà, comunque, contare su giocatori veloci e di buon talento come, tra tutti, Memphis Depay che sembra tornato a grandi livelli.

Il girone a cui è stata assegnata l’Olanda (il gruppo C) è tutt’altro che irresistibile e la presenza di Austria, Ucraina e Macedonia non dovrebbe, almeno sulla carta, impensierire la grande voglia di rivalsa degli “Orange“.

La vera sfida, oltre il superare i gironi, sarà fronteggiare le grandi superpotenze europee, così da capire a che livello è il percorso di crescita della selezione olandese.

I 26 convocati di Frank De Boer

Portieri: Tim Krul (Newcastle), Jasper Cillessen (Valencia), Maarten Stekelenburg (Ajax)

Difensori: Matthijs de Ligt (Juventus), Daley Blind (Ajax), Jurrien Timber (Ajax), Joel Veltman (Brighton), Denzel Dumfries (PSV Eindhoven), Stefan De Vrij (Inter), Patrick van Aanholt (Crystal Palace), Nathan Aké (Manchester City), Owen Wijndal (AZ Alkmaar)

Centrocampisti: Frenkie De Jong (Barcellona), Ryan Gravenberch (Ajax), Georgino Wijnaldum (Liverpool), Donny Van de Beek (Manchester United), Marten De Roon (Atalanta), Davy Klaassen (Ajax), Teun Koopmeiners (AZ Alkmaar)

Attaccanti: Memphis Depay (Lione), Luuk De Jong (Siviglia), Wout Weghorst (Wolfsburg), Quincy Promes (Ajax), Cody Gakpo (PSV Eindhoven), Donyell Malen (PSV Eindhoven), Steven Berghuis (Feyenoord)

Probabile formazione Olanda in Euro 2021

Potrebbe essere il 4-3-3 il possibile modulo che Frank De Boer sceglierà per la sua Olanda, nonostante le esclusioni, un po’ a sorpresa, di Hateboer e Karsdoorp.

In porta, pochi dubbi sulla presenza di Cillessen, così come dovrebbe essere sicuro il duo di centrali difensivi composto da De Ligt e De Vrij. La grande curiosità deriverà dalla scelta degli esterni perché se da un lato sembra più che probabile la presenza dell’esperto Blind, dall’altra sarà difficile capire se De Boer voglia fare affidamento su gente come Dumfries o Van Aanholt, senza dimenticare Akè che, attualmente, sembra dover fare il panchinaro dei due centrali.

A centrocampo inevitabile la presenza di De Jong e di Wijnaldum con Van De Beek come probabile mezz’ala. Se Gravenberch e Koopmeiners rappresentano le sorprese dalla panchina, bisogna fare attenzione ai possibili inserimenti tra i titolari di De Roon, grande equilibratore del centrocampo, e di Klaassen, giocatore dall’indiscutibile qualità.

L’attacco è il reparto più impronosticabile e potrà essere soggetto a vari cambiamenti. Da un lato c’è la possibilità di creare un tridente leggero, valorizzando al centro Depay che ha dimostrato di poter avere grande verve realizzativa; ma dall’altro lo stesso Depay ha ottima corsa e può giocare come ala.

Promes, Berghius e Gakpo sembrano ben adatti per poter giocare come esterni, mentre le uniche punte di ruolo e di peso disponibili in rosa sono Luuk De Jong, reduce da una stagione non esaltante, e Weghorst, che invece ha registrato numeri molto positivi.

Olanda (4-3-3): Cillessen; Blind, De Ligt, De Vrij, van Aanholt; De Jong, Wijnaldum, Van De Beek; Promes, Depay, Berghius. CT: Frank De Boer

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus