Euro 2021: convocati e formazione Germania

L’obiettivo è cancellare la figuraccia del Mondiale 2018 riproponendo un calcio tecnico e di grande qualità. Il gruppo F è difficile, ma Low non vuole fallire l’ultima avventura da CT.

Euro 2021 sarà il canto del cigno per uno dei CT più vincenti della storia del calcio tedesco. Joachim Low è pronto a passare il testimone al suo, già annunciato, successore Hans-Dieter Flick, ma prima vuole rendere indimenticabile la spedizione europea di questa estate.

La selezione tedesca ha l’arduo compito di riscattare la brutta avventura del Mondiale di Russia 2018 e, di certo, non lesina di talento e di grande qualità, soprattutto grazie a due graditissimi ritorni.

Mats Hummels e Thomas Muller, dopo due anni e mezzo, torneranno a rappresentare i colori della propria nazione e la scelta del CT è quella di ristabilire la forte ossatura dei senatori per responsabilizzare i tanti giovani talenti presenti nella rosa.

Gioventù, velocità, tanta qualità e imprevedibilità, saranno le armi a disposizione della Germania durante la difficile avventura ad Euro 2021 che vedrà i tedeschi impegnati nel girone più difficile di tutti (il Gruppo F) dovendo sfidare Ungheria, Portogallo e Francia.

I tedeschi sono sempre obbligati ad essere considerati tra i grandi favoriti per la vittoria finale, ma rispetto a qualche anno fa, la selezione desta qualche incertezza in più specie in attacco dove le punte sono davvero poche e tutto si concentrerà sullo stato di forma di Timo Werner che, nonostante la vittoria della Champions League, non ha vissuto la stagione sperata in termini di gol.

L’ossatura composta dal Bayern Monaco è sempre l’arma in più per questa selezione che, però, ha nel madrileno Toni Kross il vero fulcro tattico del proprio gioco.

L’impressione è che la Germania debba mostrare un gioco diverso rispetto a quello proposto nelle ultime competizioni, ma, come sempre, i tedeschi non possono che essere considerati come una delle selezioni meglio attrezzate per la vittoria di questo Europeo.

I 26 convocati di Joachim Löw

PORTIERI: Manuel Neuer (Bayern Monaco), Kevin Trapp (Eintracht Francoforte), Bernd Leno (Arsenal)

DIFENSORI: Antonio Rüdiger (FC Chelsea), Mats Hummels (Borussia Dortmund), Matthias Ginter (Borussia Mönchengladbach), Niklas Süle (Bayern Monaco), Emre Can (Borussia Dortmund), Lukas Klostermann (RB Lipsia), Robin Gosens (Atalanta), Robin Koch (Leeds United), Christian Günter (SC Friburgo), Marcel Halstenberg (RB Lipsia).

CENTROCAMPISTI: Joshua Kimmich (Bayern Monaco), Ilkay Gündogan (Manchester City), Kai Havertz (FC Chelsea), Toni Kroos (Real Madrid), Leon Goretzka (Bayern Monaco), Thomas Müller (Bayern Monaco), Jonas Hofmann (Borussia Mönchengladbach), Jamal Musiala (Bayern Monaco), Florian Neuhaus (Borussia Mönchengladbach).

ATTACCANTI: Serge Gnabry (Bayern Monaco), Leroy Sane (Bayern Monaco), Timo Werner (FC Chelsea), Kevin Volland (AS Monaco).

Probabile formazione della Germania in Euro 2021

Il CT Low dovrebbe scegliere un 4-3-3 per la sua ultima selezione tedesca. Non ci sono dubbi sulla presenza di Neuer in porta, meno prevedibile la scelta dei quattro difensori titolari.

Rudiger è reduce da una grande stagione e sarà probabilmente lui a fare coppia con Hummels al centro della difesa con l’atalantino Gosens e Klostermann sugli esterni. Attenzione, però, al possibile inserimento di Niklas Sule o Halstenberg.

A centrocampo sembra impossibile pensare ad una tattica priva di Joshua Kimmich, ma è davvero difficile pesare, dal punto di vista tattico, chi togliere tra i “palleggiatori” Kross, probabilmente inamovibile per questa squadra, Goretzka e Gundogan. Nel probabile modulo, a farne le spese sarebbero Havertz e Muller, puri trequartisti, con il secondo che può giocare anche da attaccante.

Ciò che sembra un dramma tattico, in realtà è la grande fortuna di Low che potrà cambiare tattica anche grazie ai suoi panchinari scegliendo di aggiungere trequartisti alla manovra o puntare sui giovani Musiala e Neuhaus.

In attacco i bavaresi Gnabry e Sanè giocheranno sugli esterni con Werner davanti.

Germania (4-3-3): Neuer; Gosens, Hummels, Rudiger, Klostermann; Kimmich, Kroos, Gundogan; Gnabry, Werner, Sanè. CT: Low

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus