El Shaarawy, ufficiale: la Roma lo cede allo Shanghai Shenhua

Era nell’aria da tempo ormai, ma adesso è ufficiale: Stephan El Shaarawy non è più un giocatore della Roma, i giallorossi lo hanno infatti ceduto ai cinesi dello Shanghai Shenhua per una cifra che si aggirerebbe intorno ai 16-18 milioni di euro. 

Il calciatore dovrebbe effettuare nei prossimi giorni le visite mediche di rito dopo le quali firmerà il contratto che lo legherà ai cinesi per i prossimi tre anni. Tre anni in terra cinese che garantiranno al Faraone uno stipendio di circa 15 milioni di euro netti all’anno. 

La Roma vende El Shaarawy allo Shanghai Shenhua

È la terza cessione importante che la Roma opera quest’anno, infatti dopo la vendita di Manolas al Napoli e quella prossima di Dzeko, che è sempre più vicino all’Inter, la squadra della capitale cede un altro pezzo da 90, per fortuna stavolta non ad una diretta concorrente per la prossima stagione. 

La cessione di El Shaarawy, che inizialmente aveva rifiutato l’offerta dalla Cina, rappresenta un’altra, l’ennesima grande sconfitta del calcio che sta diventando ormai, ma forse lo è già, più business che gioco. 

Dal canto suo l’italo-egiziano, prima di imbarcarsi, ha ringraziato tutti i tifosi e gli addetti ai lavori della Roma per gli anni trascorsi nella capitale. Allo Shanghai Shenhua El Shaarawy ritroverà l’ex Inter, Guarin e l’ex Udinese, Ighalo

 

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi