CSKA Mosca-Roma, Di Francesco: “Kluivert possibile titolare. Le parole di Sousa non mi interessano”

Cosi il tecnico giallorosso alla vigilia della sfida con il CSKA: “La squadra sta crescendo anche se non abbiamo grande continuità, dobbiamo credere nei nostri mezzi.

Si è conclusa da qualche ora la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco ed Edin Dzeko al Luzhniki Stadium, che anticipa la gara di domani contro il Cska Mosca valida per la quarta giornata del Gruppo G di Champions League. Importante per i giallorossi sarà trovare continuità di rendimento e risultati almeno in Europa, dove un pareggio a Mosca vorrebbe dire tenere a distanza il Cska.

Il rendimento altalenante in Campionato, però, non è potuto passare sotto traccia e Di Francesco ha dovuto rispondere anche ad una domanda sulle dichiarazioni di ieri di Paulo Sousa: “Non me ne frega nulla, non le ho nemmeno ascoltate perché ho altro a cui pensare. Scrivete e pensate voi quello che volete, giudicate se sono inopportune o no visto che siete così bravi a leggere i miei pensieri“.

Una grossa insidia per la gara di domani, oltre al fattore stadio, potrà essere anche la temperatura che in quel di Mosca è sotto lo zero: “Freddo a parte, affrontiamo una squadra pericolosa e dobbiamo interpretarla ancora meglio di quanto abbiamo fatto in casa nostra. Con il Real Madrid hanno dimostrato di saper portare una grande pressione e vincere, davanti ad una bella cornice di pubblico“.

Sulla formazione che manderà in campo domani il tecnico giallorosso ha ipotizzato un possibile innesto di Kluivert dal primo minuto: “Non ho paura di coinvolgere i giovani, Kluivert potrebbe partire dal primo minuto quindi non sorprendetevi“. Ma non ci sarà comunque nessun grosso sconvolgimento sul fronte d’attacco come anticipato dallo stesso Di Francesco: “Cambieremo qualcosa perché affrontiamo un portiere forte e che sa giocare con i piedi, ma questo non incide sulle scelte di formazione che farò in attacco“.