Cronaca Diretta e Streaming Ucraina – Inghilterra EURO 2020 03-07-2021

Cronaca e Diretta Streaming Live di Ucraina – Inghilterra Quarti di Finale di Euro 2020, Sabato 3 Luglio 2021 ore 21:00

Cronaca 2° Tempo

90’ – Finisce la partita senza recupero. L’Inghilterra accede agevolmente alle semifinali dell’Europeo travolgendo a Roma l’Ucraina per 4-0. Affermazione sancita dalle realizzazioni di Kane (4’ e 50’), Maguire (46’) ed Henderson (63’). La nazionale diretta da Southgate (ancora senza reti al passivo) contenderà l’accesso alla finale alla Danimarca mercoledì 7 luglio a Wembley.

86′ – Si attende soltanto il triplice fischio finale.

83′ – Fallo commesso in fase d’attacco da Sancho su Mykolenko.

79′ – Terzo calcio d’angolo per l’Ucraina generato da un tentativo di Yarmolenko deviato da Trippier.

77′ – Il gioco ristagna a centrocampo.

74′ – Occasione Ucraina: Pickford si oppone ad una conclusione effettuata da fuori area da Makarenko.

73′ – Cambio Inghilterra: Kane lascia tra gli applausi il posto a Calvert-Lewin.

70′ – Occasione Ucraina: Yaremchuk non approfitta di un rinvio errato effettuato fuori dai pali da Pickford.

68′ – L’Inghilterra continua a mantenere l’iniziativa del gioco nonostante il largo vantaggio.

65′ – Triplo cambio nell’Inghilterra: Trippier, Rashford e Bellingham prendono rispettivamente il posto di Shaw, Sterling e Phillips.

64′ – Cambio nell’Ucraina: Makarenko subentra a Sydorchuk.

63′ – GOL DELL’INGHILTERRA! 0-4! Henderson realizza la quarta rete inglese con un’incornata a centro area sul tiro dalla bandierina battuto dalla destra da Mount.

62′ – L’Inghilterra, sugli sviluppi di un servizio in profondità di Sterling respinto di testa da Karavaev, si rende nuovamente pericolosa con un bel tiro al volo di Kane deviato in angolo da Bushchan.

61′ – L’Ucraina non sembra in grado di organizzare una reazione.

59′ – Buona chiusura di Matviyenko in occasione di un servizio in verticale cercato da Mount.

57′ – Cambio nell’Inghilterra: Henderson sostituisce Rice.

55′ – Prolungato possesso palla dell’Inghilterra.

53′ – L’Ucraina fa girare a lungo il pallone senza però riuscire a trovare varchi nella retroguardia avversaria.

52′ – Micidiale uno-due inglese in avvio di ripresa.

50′ – GOL DELL’INGHILTERRA! 0-3! Kane realizza di testa a centro area sugli sviluppi di un cross proposto ancora una volta dalla sinistra da Shaw. Doppietta per il capitano dell’Inghilterra.

48′ – Possesso palla dell’Ucraina colpita nuovamente in avvio di frazione.

46′ – GOL DELL’INGHILTERRA! 0-2! Maguire raddoppia andando a segno di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dalla trequarti di sinistra da Shaw.

46′ – Inizia la ripresa. Non si registrano variazioni nei due schieramenti.

Cronaca 1° Tempo:

48′ – Finisce il primo tempo. L’Inghilterra chiude una prima frazione giocata a ritmi bassi in vantaggio sull’Ucraina per 1-0. Decide, per il momento, una rete di Kane (4’). Occasioni per Yaremchuk e Rice.

45′ – Segnalati tre minuti di recupero.

44′ – Mount recupera un buon pallone a centrocampo.

43′ – Altra interessante iniziativa dell’Ucraina più incisiva in questa fase finale della prima frazione: la conclusione di Shaparenko da fuori area, al termine di un’azione insistita, non inquadra lo specchio della porta difesa da Pickford.

42′ – Possesso palla dell’Ucraina a centrocampo.

41′ – Ravvisato in occasione del tiro dalla bandierina dell’Ucraina un fallo in attacco di Yaremchuk su Rice.

41′ – Calcio d’angolo per l’Ucraina generata da un’incursione in area inglese di Yarmolenko. E’ di Stones la deviazione oltre la linea di fondo.

39′ – Segnalata erroneamente una posizione irregolare di Shaw.

37′ – Torna a farsi vedere in avanti l’Ucraina: un tentativo di Zinchenko è respinto da Mount.

35′ – Cambio forzato per l’Ucraina: Tsygankov sostituisce Krytsov infortunato.

33′ – Inghilterra pericolosa: Rice, sugli sviluppi di un cross dal fondo di Sterling respinto da Matviyenko, chiama in causa Bushchan con una potente battuta da fuori area.

31′ – Sancho è fermato da Mykolenko nei pressi della bandierina di destra.

30′ – L’Ucraina ora fatica in fase d’uscita. Altro recupero per l’Inghilterra.

29′ – Punizione di Shaw dalla sinistra e colpo di testa alto di Kane.

28′ – Efficace pressing alto dell’Inghilterra che guadagna una punizione sulla trequarti di sinistra.

27′ – Ribattuto un tentativo di Sterling.

25′ – L’Ucraina non pressa i centrocampisti avversari che gestiscono con grande tranquillità il possesso.

23′ – Fallo commesso da Shaw su Karavaev.

21′ – La gara riprende. Sterling è fermato fallosamente da Zabarnyi.

19′ – Gioco fermo per soccorrere Mykolenko rimasto contuso a terra dopo un contatto a centrocampo con Sterling.

17′ – Ucraina pericolosa: Pickford devia in angolo una conclusione di Yaremchuk da posizione piuttosto defilata. Azione avviata da un errore in fase d’impostazione di Walker.

15′ – Un servizio in profondità per Yarmolenko si rivela impreciso.

13′ – Un traversone di Walker dalla destra è respinto da Mykolenko. Rimessa laterale in fase d’attacco per l’Inghilterra.

12′ – Ci prova l’Ucraina: un cross di Yarmolenko dalla destra è controllato con sicurezza da Rice nella propria area.

11′ – Ritmi di gioco piuttosto bassi.

10′ – L’Inghilterra fa girare il pallone all’altezza della linea mediana del campo.

8′ – Prolungata manovra d’attacco dell’Ucraina.

6′ – Primo tentativo dell’Ucraina: Yaremchuk si vede respingere un tentativo da fuori area dalla difesa inglese.

4′ – GOL DELL’INGHILTERRA! 0-1! Kane, servito ottimamente in profondità da Sterling, anticipa il portiere ucraino con una battuta in scivolata.

3′ – Prolungata trama offensiva della nazionale diretta da Southgate.

2′ – Possesso palla dell’Inghilterra a centrocampo.

1′ – Inizia all’Olimpico di Roma il quarto di finale tra l’Ucraina e l’Inghilterra. Il calcio d’avvio è battuto dall’Ucraina.

Ecco le scelte di Shevchenko e Southgate. Ucraina (3-4-1-2): Bushchan; Zabarnyi, Krytsov, Matviyenko; Karavaev, Sydorchuk, Zinchenko, Mykolenko; Shaparenko; Yarmolenko, Yaremchuk. Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Rice, Phillips; Sancho, Mount, Sterling; Kane.

Probabili formazioni di Ucraina-Inghilterra

La squadra di Shevchenko si prepara ai quarti di finale con un 3-5-2. Oltre Buschchan, stabilmente in porta, viene riconfermata la difesa a 3 composta da Zabarnyi, Krybtson e Matviyenko.

Karavaev e Zinchenko giocheranno larghi nel centrocampo a 5, mentre la zona centrale sarà presidiata da Sydorchuk, Shaparenko e Ruslan Malinovskyi.

In attacco, per i gialloblù, ci saranno Yarmolenko e Yaremchuk.

Gli inglesi, invece, risponderanno con un 4-2-3-1 che riproporrà alcune delle note positive viste nel match contro la Germania.

Pickford occuperà stabilmente lo spazio tra i pali, mentre non ci saranno novità nel reparto difensivo.

A centrocampo, la linea mediana sarà presidiata da Phillips e Rice, mentre sulla trequarti, oltre Sterling, ci sarà nuovamente il giovane e veloce esterno Saka, insieme a Jack Grealish. In attacco, come sempre, il capitano Harry Kane che proprio agli ottavi ha trovato il primo gol del suo Europeo.

UCRAINA (3-5-2): Buschchan; Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Karavaev, Malinovskyi, Sydorchuk, Shaparenko, Zinchenko; Yarmolenko, Yaremchuk.

INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Saka, Grealish, Sterling; Kane.

Pre Partita di Ucraina Inghilterra:

Sembra un tabellone abbastanza agevole per i tre leoni di Southgate che, dopo aver agilmente superato lo scoglio rappresentato dalla Germania, hanno nel mirino la finale di Euro 2020.

La storia calcistica della nazionale inglese ha più dolori che gioie e quel “It’s coming home” tanto cantato dai tifosi, non si è mai avverato del tutto lasciando in bacheca la sola gioia del mondiale casalingo del 1966.

L’Inghilterra non dispone sicuramente di una rosa che possa rimanere nella storia come una delle più talentuose o ricche di campioni della storia del calcio inglese, ma la compattezza e la voglia di dimostrare di poter essere protagonista in questo torneo possono rendere questa rappresentativa indimenticabile.

L’avversario più difficile è stato superato a pieni voti e sfruttando le mancanze di una Germania poco convincente, gli inglesi hanno festeggiato un pesantissimo passaggio del turno. Il sorteggio ha messo davanti avversari che, sulla carta, possono rappresentare una preda facile per “i tre leoni“, ma questo Europeo ci ha insegnato che nulla è scontato.

L’Ucraina ha dimostrato di poter passare, velocemente, dall’oblio alla vetta e dopo un girone altalenante e la fortuna di aver passato il turno grazie alla differenza reti favorevole, hanno dimostrato una grande forza di reazione e una prova di coraggio non indifferente, eliminando una Svezia, fino a quel momento, quasi perfetta.

Sheva rivede l’Italia e rivede l’Olimpico di Roma per la sua più importante sfida da allenatore della sua Nazionale e non vuole rendere la vita facile all’armata inglese.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€