Coppa del Mondo Sci Alpino, Sofia Goggia concede il bis: Dopo la discesa vince anche il SuperG

La pista da Sci di Pyongyang si colora ulteriormente di azzurro. Sofia Goggia, vincitrice della Discesa Libera sempre nella capitale nord coreana il giorno prima, si ripete in Super Gigante centrando il suo secondo successo in carriera in Coppa del Mondo.

Il tracciato che ospiterà le gare olimpiche di sci alpino l’anno prossimo è sembrato quindi molto congeniale alla sciata della Goggia, aggressiva e spavalda come solo il Grande Alberto Tomba sapeva fare.

Alle spalle dell’azzurra, il podio è stato completato dalla Vonn e dalla Stuhec, rispettivamente seconda e terza sia nel super gigante di oggi nella discesa libera di ieri.

Sofia non ha nascosto la sua grande gioia e, ai microfoni della Raisport, ha sottolineato come le sia venuto facile gareggiare nel super gigante, dopo la bella affermazione in discesa. Era una gara dove bisognava sapere far scorrere gli sci.

Sofia Goggia sul podio.

Fin dall’inizio, racconta la Goggia, ha cercato di spingere per prendere più vantaggio possibile. Scelta che le ha consentito di vincere, anche se a metà gara aveva commesso un errore nella parte del salto.

Per la 24ene bergamasco è il podio numero undici in questa stagione. Un record per lo sci femminile azzurro, migliore anche di quello stabilito da Deborah Compagnoni negli anni novanta, che si era fermata solo a massimo nove podi stagionali.

Se aggiungiamo il bronzo conquistato ai mondiali di Sant Moritz di qualche settimana fa, la stagione di Sofia Goggia non può che definirsi straordinaria. Ormai è lei la punta di diamante di una nazionale di sci alpino che ha raccolto un grande numero di podi in questa stagione.

L’aver vinto poi per ben due volte sulla pista che ospiterà le gare olimpiche del prossimo anno non può che far nascere nei tifosi italiani qualche flebile speranze di vedere la giovane Sofia Goggia anche l’anno prossimo, sul gradino più alto del podio con l’oro olimpico al petto.