Coppa Davis: finisce il sogno dell’Italia

Azzurri eliminati ai quarti di Coppa Davis dalla Croazia (2-1). Dal 3 dicembre si vola a Madrid per le semifinali.

Sfuma il sogno Coppa Davis: la Nazionale azzurra ha perso ai quarti di finale contro la Croazia, in un Pala Alpitour il cui sostegno non è bastato per spingere Sinner e compagni alla vittoria.

Inizio subito in salita, con il tennista altoatesino costretto a recuperare il match contro Marin Cilic: il vincitore degli US Open 2014 aveva conquistato il primo set con il punteggio di 6-3, e poi costretto Sinner al tie break nel secondo parziale, tanto da far correre un brivido lungo la schiena dei tifosi azzurri astanti.

Bravo Sinner a mantenere i nervi saldi e chiudere il tie sul 7-4, prima di replicare il 6-3 del primo set, stavolta ai danni di Cilic, e portare l’Italia avanti 1-0.

Sforzi vanificati nel secondo match, quello più abbordabile sulla carta: Sonego ha perso dal numero 276 ATP Borna Gojo, che gli ha rifilato un pesante 6-2 nel terzo set, dopo aver vinto il primo al tie-break e perso il secondo col medesimo punteggio.

Nulla da fare, infine, per la coppia Sinner-Fognini nel doppio. L’ostacolo, rappresentato dai campioni olimpici Nikola Mektic e Mate Pavic, campioni olimpici in carica, che ci hanno sconfitti in due set (3-6; 4-6).

Oggi gli altri incontri dei quarti di finale, mentre dal 3 al 5 dicembre il grande tennis sarà di scena a Madrid, con gli incontri di semifinale e finale che chiuderanno la stagione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€