Clamoroso in Turchia: calciatore uccide il figlio malato di Coronavirus

Il calciatore Cevher Toktas, centrocampista del Bursa Yildirimspor, ha confessato di aver ucciso il  figlio di cinque anni malato di Coronavirus undici giorni dopo la sua morte. Ora Toktas rischia l’ergastolo.

Notizia agghiacciante quella che arriva dalla Turchia, dove il calciatore Cevher Toktas si è consegnato alla polizia confessando di aver ucciso il figlio di cinque anni che era malato di Coronavirus. Il calciatore ha deciso di vuotare il sacco undici giorni dopo la morte del piccolo.

Alla base del folle gesto del centrocampista del Bursa Yildirimspor, però, non c’è la paura del virus. Come dichiarato dallo stesso Toktas alla polizia è stato il non avere un briciolo d’amore per il proprio figlio a spingere il giocatore ad ucciderlo.

Agli inquirenti, Toktas ha anche ricostruito tutta l’agghiacciante dinamica, spiegando nei minimi particolari come ha ucciso il figlio. Il centrocampista ha soffocato con un cuscino il bimbo di soli cinque anni: “Ho messo un cuscino sulla testa di mio figlio spingendo. Dopo un po’ ho chiamato i dottori affinché non sospettassero nulla”.

Il piccolo è stato poi ricoverato d’urgenza per gravi problemi respiratori ed è morto dopo due ore di agonia. Già due settimane prima, il piccolo era stato ricoverato d’urgenza con febbre alta e sintomi riconducibili al Coronavirus, ma stavolta non c’è stato niente da fare.

Lasciano davvero attoniti le parole agghiaccianti di Toktas che sempre alla polizia ha affermato di stare benissimo a livello mentale e di aver agito con lucidità: Non ho mai amato il mio figlio più piccolo, non ho alcun problema mentale. L’unica ragione per cui l’ho fatto era perché non lo volevo“.

Parole che non solo lasciano allibiti, ma che fanno anche arrabbiare considerato che Toktas sembra non aver avuto il minimo rimorso per quello che ha fatto. Ora il calciatore sarà processato e, secondo la legge turca, rischia l’ergastolo. Una punizione più che giusta per chi commette certi reati.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei