Clamoroso: Fabregas al Como

Su quel ramo del lago di Como, non però nella sponda manzoniana, una sera d’estate, è tornato uno spagnolo, ma stavolta non è né Don Rodrigo né uno dei bravi: è Cesc Fabregas.

Sembrava una notizia sparata tano per far ridere, e invece il regista iberico è davvero intenzionato ad una avventura italiana e proprio nella squadra in cui si vociferava che Lionel Messi avrebbe giocato se non fosse stato scartato dall’allora patron Enrico Preziosi. Ovviamente non era vero.

Vent’anni dopo, i tifosi lariani potranno ammirare le gesta di un altro grande, grandissimo talento, campione d’Europa e del Mondo con la Nazionale, appena svincolatosi dal Monaco.

Giocatore di gran classe e qualità, Fabregas ha spesso abbagliato nelle partite che ha giocato, ma è stato appiedato anche da vari infortuni.

Nonostante questo, aveva ancora offerte e quella del Como deve averlo colpito. Potrebbe anche averlo convinto l’amministratore unico del club Dennis Wise, bandiera e capitano del Chelsea. Anche lo spagnolo ha giocato nel Chelsea dopo l’ascesa presso i rivali dell’Arsenal e il breve periodo trascorso a Barcellona.

E’ pronto per lui un contratto biennale di cui non si conosce ancora l’entità e, forse, anche un futuro come allenatore sempre presso i lombardi, magari nelle giovanili.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana