Clamoroso: Alli viene rapinato, aggredito e ferito in casa

Il calciatore inglese è stato vittima di un’aggressione e rapina, quando si trovava nella propria abitazione. I due malviventi, mascherati e armati di coltelli, hanno portato via un bottino cospicuo di circa 2 milioni di sterline. Le indagini sono in corso

A far notizia, questa volta, non è il calcio giocato e nemmeno la ripresa dei campionati post Coronavirus. Si tratta di uno spiacevole episodio, che ha visto protagonista Dele Alli. Il calciatore inglese, infatti, è stato aggredito e rapinato presso la sua abitazione.

L’atto violento si è consumato ieri notte, quando l’attaccante del Tottenham si trovava nella propria casa nel quartiere di Barnet. Due uomini mascherati e armati di coltelli, si sono introdotti nella sua proprietà, rapinando gioielli e orologi per un valore totale di circa 2 milioni di sterline. In casa non c’era solo il calciatore, ma anche suo fratello con la compagna ed un amico, oltre alla propria fidanzata.

I due malviventi, una volta compiuta la rapina, hanno anche aggredito Alli, colpendolo in volto con un pugno. Il talento classe ’96, fortunatamente, ha riportato solo lievi lesioni e non è stato necessario il suo ricovero in ospedale. Secondo la ricostruzione di un portavoce delle forze dell’ordine, la polizia è stata avvisata intorno alle 00.35. Al momento i rapinatori non sono stati ancora individuati, ma le indagini sono in corso e nelle prossime ore si attendono novità.

Tuttavia, Dele Alli non è il primo calciatore degli Spurs ad aver subito una rapina. Lo scorso marzo, infatti, fu Jan Vertonghen ad essere protagonista di uno spiacevole episodio. In quell’occasione, i ladri minacciarono il difensore belga addirittura con i machete, dopo aver fatto irruzione nella sua abitazione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus