Championship, playoff: l’Aston Villa vola in finale

Come avevamo già anticipato ieri, West Bromwich Albion-Aston Villa, semifinale playoff di Championship, si preannunciava come una gara avvincente e così è stato infatti.

Fin dai primi minuti è l’Aston Villa ad avere in mano il pallino del gioco, ma i Villans pur giocando molto bene, non riescono a trovare la via del gol.

Via del gol che invece trova Craig Dawson che, 29′, insacca di testa il gol dell’1-0 che pareggia i conti della partita d’andata.

Dopo un minuto di recupero l’arbitro Chris Kavanagh fischia la fine del primo tempo e manda le squadre negli spogliatoi. 

Il secondo tempo inizia con il West Bromwich Albion all’attacco alla ricerca del secondo gol che garantirebbe il passaggio del turno, ma la difesa dell’Aston Villa regge.

Anzi sono proprio i Villans a sprecare varie occasioni da calcio d’angolo che avrebbero chiuso definitivamente il discorso qualificazione. 

All’88’ Jack Grealish spreca una nitida occasione facendosi parare il tiro da Johnstone.

L’arbitro Kavanagh decreta 5 minuti di recupero durante i quali l’Aston Villa spreca due belle occasioni per trovare la via del gol.

Il primo tempo supplementare non fa registrare azioni degne di nota, mentre il secondo vede la squadra di Birmingham più accesa e volenterosa rispetto ai padroni di casa.

Infatti al 112′ è Tammy Abraham a sparare alto sopra la traversa dopo una bella accelerazione all’interno dell’area avversaria. 

L'Aston Villa vince ai rigori e raggiunge la finale playoff della Serie B inglese

 Al 123′, dopo tre minuti di recupero, Kavanagh dice che può bastare così: i calci di rigore decreteranno la prima squadra che andrà a Wembley a giocarsi la finale playoff di questa Championship.

I calci di rigore, come sempre, sono una vera e propria lotteria.

Sequenza calci di rigore ritorno semifinale playoff di Championship West Bromwich Albion-Aston Villa

Il primo calciatore ad andare sul dischetto è Mason Holgate del WBA, ma la sua conclusione viene parata egregiamente da Steer.

Hourihane segna invece il primo rigore per i Villans a cui seguirà l’errore di Hegazy per i padroni di casa.

Mile Jedinak realizza il secondo rigore per gli ospiti, mentre Oluwatosin Adarabioyo realizza il primo tiro dal dischetto per i Throstles.

Jack Grealish (Aston Villa) e Kieran Gibbs (WBA) realizzano i rispettivi i tiri,  Albert Adomah (Aston Villa) sbaglia invece il suo tiro spedendo la palla in curva.

Il WBA ha quindi la possibilità di realizzare la rete del 3-3 che arriva grazie a James Morrison che mette la palla alle spalle di Steer.

L’ultimo tiro della serie per i Villans spetta quindi ad Abraham che qualora sbagliasse porterebbe la serie dei tiri dal dischetto ad oltranza, ma l’attaccante inglese non sbaglia e realizza la rete del 3-4 che porta l’Aston Villa in finale. 

La squadra di Birmingham affronterà nella finale di Wembley la vincente della sfida tra Leeds United e Derby County in programma stasera.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi