Champions League: l’Atalanta si qualifica agli ottavi di finale con queste possibili combinazioni

La squadra nerazzurra, vincendo contro la Dynamo Zagabria, ha riaperto i giochi qualificazione in Champions League.

Fino alla fine. E’ il motto di questi anni della Juventus, ma è anche quello dell’Atalanta, e vale per gli ultimi 90 minuti di questa stagione d’esordio in Champions League. I bergamaschi, dopo tre sconfitte nelle prime tre gare, hanno ingranato, arrivando a giocarsi la qualificazione all’ultima partita contro lo Shakhtar in Ucraina. La classifica, prima della sesta gara, vede il Manchester City in testa e già qualificato con 11 punti, con al secondo posto gli ucraini a quota 6, che precedono la Dynamo Zagabria a 5 e l’Atalanta, fanalino di coda a quota 4.

 

 

Fonte immagine: Farodiroma.it

 

 

L’Atalanta è negli ottavi di finale di Champions League se…

La prima e imprescindibile condizione, per ottenere la qualificazione, è quella di andare a vincere a Kharkiv contro lo Shakhtar. La seconda è sperare che il Manchester City, già qualificato, batta la Dynamo Zagabria oppure pareggi. Se la Dea non dovesse vincere, sarebbe vana anche la speranza in qualsiasi altro risultato favorevole. Per accedere ai gironi di Europa League con il terzo posto, invece, sarà comunque tassativa la vittoria in Ucraina, mentre nell’altro match i croati dovrebbero piegare i Citizens di Guardiola.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€