Caso Juventus-Napoli, la Lega annuncia: “Si gioca domenica alle 20:45”

È arrivata la parola (quasi) definitiva sul caso Juventus-Napoli che sta tenendo banco in queste ore nell’ambiente calcistico. La squadra campana, dopo aver riscontrato la positività di Elmas e Zielinski al Covid-19, è stata bloccata dalle autorità sanitarie locali che ne hanno impedito la trasferta verso Torino (anche se, pure in questo caso, sussistono versioni contrastanti). Fatto sta che la Lega Calcio, arbitro ultimo in questa questione, si è finalmente esposta annunciando, attraverso un comunicato ufficiale, che la gara si giocherà regolarmente nella giornata di domani alle 20:45, come previsto dal calendario.

La Lega Serie A conferma che la gara Juventus-Napoli, valida per la terza giornata di Serie A TIM, resta in programma per il 4 ottobre alle ore 20.45″. È quanto si legge nel comunicato diramato dall’organo presieduto dal presidente Dal Pino.

L’atteso posticipo della terza giornata, tra due delle squadra accreditate alla vittoria dello Scudetto, dovrà giocarsi dunque regolarmente. Ma a quali condizioni? Il Napoli non è ancora partito alla volta di Torino e ha vissuto una giornata piuttosto convulsa tra controlli ed esiti che si sono susseguiti a stretto giro di posta. Se poi la decisione dell’Asl di vietare la trasferta dovesse essere confermata, la squadra “azzurra” non avrebbe altra soluzione che abdicare d’ufficio ai rivali piemontesi. Una decisione che, sicuramente, si porterà dietro strascichi e veleni. La Lega ha però preso la sua decisione e i partenopei sono chiamati ora ad adeguarvisi dacché, come vi abbiamo raccontato poco fa, la Juventus ha annunciato che intende regolarmente scendere in campo per la sfida di domani.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus