Calendario Liga 2022-2023

Sorteggiato il calendario della massima divisione spagnola. Si va a caccia del Real Madrid.

Calciomercato estate 2021 Liga: lista trasferimenti delle 20 squadre.

Sarà caccia al Real Madrid.

La nuova Liga Spagnola prende forma dopo che è stato ufficializzato il calendario valido per la stagione 2022-2023.

Sarà un’annata di grande divertimento, soprattutto perché, dopo un anno decisamente altalenante, sia Barcellona, che Atletico Madrid devono dimostrare di poter tornare con prepotenza a lottare per un titolo lasciato con troppa facilità al Real Madrid di Carlo Ancelotti.

L’incredibile esperienza di Ancelotti, si scontrerà con il calcio difensivo e collaudato di Simeone, nonché con il nuovo prototipo di Tiki Taka che Xavi proporrà nella sua prima, intera, stagione con i blaugrana.

Intanto, proprio il Barcellona avrà la possibilità di svelarsi fin da subito al proprio pubblico nel match contro il Rayo Vallecano, tra le sorprese della scorsa stagione.

I campioni in carica del Real Madrid giocheranno in trasferta contro l’Almeria, mentre l’Atletico Madrid sarà ospitato dal Getafe.

Incroci sicuramente interessanti ma che passano in secondo piano rispetto alle disposizioni dei vari big match di questo campionato.

Partiamo dal Clasico (Real Madrid-Barcellona) che ai giocherà al Santiago Bernabeu durante la nona giornata di campionato e al Camp Nou alla 26ma.

Annunciate, ovviamente, anche le date dei Derby che caratterizzeranno la Liga con Siviglia e Real Betis che si affronteranno il 6 novembre e il 21 maggio, mentre la stracittadina di Bilbao (Athletic-Real Sociedad) si giocherà il 14 gennaio per il girone d’andata e il 16 aprile per quello di ritorno.

Il derby di Madrid tra Real e Atletico andrà in scena già il 18 settembre con il ritorno che sarà disputato il 26 febbraio.

La prima giornata de La Liga 2022-2023

  • Athletic Bilbao – Mallorca
  • Barcelona – Rayo Vallecano
  • Real Betis Siviglia – Elche
  • Celta Vigo- Espanyol
  • Cádiz – Real Sociedad
  • Osasuna – Siviglia
  • Almería – Real Madrid
  • Getafe – Atlético Madrid
  • Real Valladolid – Villarreal
  • Valencia – Girona