Calciomercato Serie A estate 2018: tutti gli affari più importanti saltati

A detta di molti questa sessione di calciomercato estiva è stata per la Serie A una delle più belle degli ultimi 20 anni. Tutte le big si sono rinforzate, chi più e chi meno, e le piccole che lottano per la salvezza hanno impostato una campagna acquisti molto più alta rispetto agli standard degli ultimi anni. Sia chiaro, ci sono sempre le eccezioni.   Ad esempio, il Chievo è stato molto deludente in questo mercato, e l’unico arrivo, nemmeno tanto di qualità, è stato Stipe Perica, prelevato dall’Udinese.

Un calciomercato, questo, che verrà ricordato anche per i molti colpi saltati che erano,di fatto, in dirittura, di arrivo.

I grandi colpi saltati

MALCOLM- La Roma si fionda su Malcom e chiude la trattativa in quattro e quattr’otto. Il calciatore è atteso nella Capitale per la consueta trafila visite+firma, ma improvvisamente la situazione prende una piega inattesa. Il brasiliano non si presenta perché nel frattempo ha trovato un accordo con il Barcellona, lesto a concludere l’affare e a bruciare sul tempo Monchi, ovviamente furibondo per l’accaduto. Addirittura, il giorno dopo viene data l’ufficialità di Malcolm al Barcellona, e la Roma rimane giustificatamente offesa dal comportamento del Bordeaux e del giovane esterno carioca, fintanto che la Roma minaccia di procedere per vie legali. La situazione si rivela tesa anche nell’amichevole estiva dell’ICC che ha visto proprio Barcellona e Roma affrontarsi, nel quale Manolas ce l’aveva palesemente contro il brasiliano. E sui social (anche sul profilo ufficiale dei giallorossi) si inneggiava alla “ROMANTADA” del 14 Aprile in Champions League.

MODRIC- . L’Inter ci ha provato seriamente per Modric. Un mese circa per cercare di trovare un accordo con il Real Madrid dopo essersi concordato con il croato. Incontri dopo incontri con Florentino Perez, l’ emtourage di Modric ha cercato di convincere il presidente a cedere Modric all’Inter. Del resto la volontà del giocatore c’era, ma il presidente ha dichiarato a tutti che Modric è incedibile al momento. La telenovela si conclude con denuncie e querele. Un ping pong di vie legali tra Real Madrid e Inter che ha contrassegnato la giornata di ieri.

MILINKOVIC-SAVIC- Oggetto di desiderio di molte squadre nel mondo. La Juve in primis, che si era interessato al serbo prima di fare il mega-colpo Ronaldo. Il Milan ci ha provato a portarlo a casa, e si credeva che l’affare sarebbe potuto andare in porto. Ma la Lazio ha chiesto 120 milioni e non se n’è fatto più niente .

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.