Calciomercato Roma: obiettivi e possibili cessioni Gennaio 2022

I giallorossi sono alla ricerca di un centrocampista di livello e proprio in quel reparto potrebbero esserci almeno un paio di cessioni.

Non è stato il 2021 che tutti i tifosi della Roma avrebbero desiderato: i giallorossi hanno concluso la scorsa stagione, con Fonseca al timone, al settimo posto in classifica con una magrissima qualificazione in Conference League, mentre questa prima parte di stagione si è conclusa, con Mourinho in panchina, in modo analogo, ovvero al sesto posto con gli stessi punti della Fiorentina settima.

I giallorossi hanno bisogno di dare una svolta al proprio progetto ed è per questo che le occasioni che arriveranno dal mercato di gennaio potrebbero essere di grande aiuto.

Lo Special One ha spesso evidenziato la poca profondità della rosa o la difficoltà di competere, a livello qualitativo, con le squadre d’alta classifica di Serie A.

Per questo c’è bisogno di maggior aiuto da parte della società, soprattutto a centrocampo, reparto in cui i giallorossi si ritrovano più scoperti sia a causa degli uomini, sia per gli infortuni che sono capitati.

Il mercato di Gennaio sarà decisivo per l’avanzare della qualità della rosa e per poter agguantare alcune occasioni di grande lustro.

Roma, le possibili cessioni: Diawara può uscire, occhio a Villar e Kumbulla

Per acquistare bene, però, la Roma dovrà prima cedere qualche esubero di troppo per provare a monetizzare e ottenere quello spazio salariale utile per affondare il colpo.

Nonostante varie sirene estere, non dovrebbero esserci movimenti in porta mentre in difesa l’unica possibile eccezione è quella di Federico Fazio, fuori rosa e fuori ogni lista delle competizioni, che si cercherà di vendere in via definitiva il più presto possibile.

A centrocampo, invece, ci sono tante valutazioni da fare: la prima riguarda il giovane Darboe che dovrebbe rimanere a Roma, ma in caso di arrivi importanti non è da escludere la possibile cessione in prestito per dare minutaggio al giocatore.

Chi può uscire realmente è Amadou Diawara che ha molti estimatori sia in Serie A, che in Premier League con l’Arsenal molto interessato alle vicende legate al centrocampista ex Napoli.

Cessioni di questo genere sono sempre difficili nel mercato di gennaio, ma non è da escludere che le parti riescano a trovare un accordo in questa finestra di trattative.

Valutazioni analoghe si possono fare per Gonzalo Villar e Marash Kumbulla.

Il giovane centrocampista spagnolo, dopo essere stato un punto fermo della tattica di Fonseca, potrebbe tornare a giocare nella Liga Spagnola con gli attuali interessamenti del Valencia, il Cadice e il Celta Vigo. Rumors avevano dato quasi per certo un suo addio per vestire la maglia del Celta ma, attualmente, queste voci sono state smentite.

Si potrebbe, invece, riaprire l’asse tra Roma e Napoli dopo che i partenopei hanno espresso il loro interesse nei confronti di Kumbulla che non ha mai convinto a pieno l’ambiente giallorosso e quindi non è incedibile, nonostante non sia uno dei primissimi nomi da vendere con urgenza.

C’è anche Reynolds nella lista dei partenti: su di lui soprattutto il Cagliari.

Bene, invece, le notizie che riguardano i riscatti: Pau Lopez e Cengiz Under sono stati riscattati dalle loro rispettive squadre, alleggerendo il bilancio dei giallorossi.

Roma, i possibili acquisti: priorità al centrocampo, tanti nomi in lista

Sono molte le idee che balzano alla mente dei dirigenti della Roma che in questo momento devono lavorare per fare alcune valutazioni riguardo la rosa attualmente a disposizione.

In primis, si pensa ad un difensore che possa dare profondità alla rosa e i nomi che sono stati trapelati in questi ultimi giorni sono quelli di Jason Denayer, di proprietà del Lione anche se attualmente alle prese con un infortunio, e di James Tarkowski del Burnley.

Per l’inglese i discorsi potrebbero essere più complicati vista la presenza del Newcastle tra i contendenti per accaparrarsi il giocatore.

La disponibilità economica dei Magpies è pressoché infinita, quindi sarà difficile contrastare un possibile interessamento degli inglesi.

Ecco perché, l’alternativa più facile potrebbe essere il giocatore dell’Arsenal, vecchia conoscenza della Serie A, Sokratis, in rottura con i Gunners.

Nella voce terzini, invece, c’è in prima linea il nome di Kristensen, 24enne del Salisburgo valutato 10 milioni di euro che quest’anno ha messo a referto numeri da capogiro con 6 gol e 4 assist.

A centrocampo c’è un grande numero di nomi accostati alla Roma: dall’Inghilterra parlano di un possibile interessamento per Jorginho, obiettivo estremamente difficile in questa finestra di mercato, mentre il preferito della dirigenza è Grillitsch.

Florian Grillitsch, leader del centrocampo dell’Hoffenheim e dell’Austria, è un giocatore di grande qualità e temperamento che potrebbe essere acquistato per poco meno di 10 milioni, visto che è in scadenza di contratto.

Le alternative sono Marc Roca, che trova poco spazio nel Bayern Monaco, Harry Winks, del Tottenham e Zakaria che da tempo è stato nel mirino della Roma, ma negli ultimi tempi si è un po’ allentata la presa della dirigenza giallorossa sul giocatore.

Granit Xhaka, centrocampista dell’Arsenal, è ancora nella lista dei preferiti della Roma, ma il suo ritorno alla titolarità con i Gunners di Arteta rende difficilissima una trattativa concreta.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€