Calciomercato Roma, è fatta: presi Rafael, Villar e Perez. Addio Fuzato

Attesi nella Capitale i due spagnoli. Fuzato va in Portogallo. In arrivo il portiere del Cagliari

Con la chiusura del mercato che incombe, la Roma recupera il tempo (forse) perduto e mette un colpo dietro l’altro.

TUTTI A FIUMICINO- Nel pre partita del derby di ieri ( concluso ancora una volta con il risultato di 1-1), il direttore sportivo della Roma Gianluca Petrachi ha praticamente confermato che gli approdi di Villar e Perez sono in dirittura di arrivo.

L’arrivo nella capitale del classe 1998 proveniente dal Barcellona è previsto per domani mattina. Dopo aver sostenuto le visite mediche, l’esterno vestirà la maglia giallorossa sulla base di un’operazione che prevede il prestito con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni di euro, bonus compresi.

In questa stagione, Perez ha collezionato 13 presenze tra Liga, Coppa del Re e Champions e realizzato 3 assist e medesime reti, di cui una all’Inter.

Per Villar, invece, proveniente dall’Elche, l’operazione sarà a titolo definitivo. Entro la giornata di mercoledì, il centrocampista spagnolo firmerà con la società giallorossa un contratto di quattro anni e mezzo.

CAMBIO DELLA GUARDIA-  Da terzo portiere a terzo portiere. Per la Roma cambiamento anche tra i pali. Con Mirante rientrato dall’infortunio alla spalla, Fuzato è ora pronto per lasciare i giallorossi. Il brasiliano classe ’97 andrà in Portogallo, con la formula del prestito, al Vitoria Setubal. In terra lusitana troverà un compagno di squadra. Anche per Antonucci, il Vitoria rappresenterà la prossima tappa.

Per un brasiliano che parte, un brasiliano che arriva. A fare le veci di Pau Lopez e Mirante è pronto Rafael. Il 37enne è, ancora per poco, il terzo portiere del Cagliari dopo Olsen e Cragno.

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili