Calciomercato Milan: trattativa col Tottenham per Tanganga, alternative Schuurs, Caleta-Car e Mbemba

Il Milan punta forte sul mercato di gennaio per rinforzare la rosa, specie nel reparto difensivo.

Calciomercato Milan: idee Schouten e Berardi. Possibili scambi con Gabbia ed Hauge.

Dopo anni di grande difficoltà, il Milan è tornato a dire la sua nel panorama calcistico italiano e ha intenzione di ritagliarsi uno spazio da grande protagonista.

Per fare ciò, Stefano Pioli ha bisogno di una rosa completa e che possa dare alternative in ogni reparto, visto anche i tanti infortuni che hanno caratterizzato la stagione dei rossoneri, e per questo serve un salto di qualità in fase difensiva.

L’infortunio di Simon Kjaer ha convinto ancor di più la dirigenza rossonera a puntare forte sul mercato di riparazione e sono tanti i nomi scritti sul taccuino della società milanese che vuole un profilo giovane, già abituato a competizioni importanti e che possa aiutare il club.

Il primo nome arriva proprio da una vecchia conoscenza del calcio italiano, ovvero Antonio Conte che nel suo Tottenham ha un calciatore di grande interesse come Japhet Tanganga.

La dirigenza rossonera sta riflettendo molto sul possibile colpo, ma c’è da convincere proprio Conte e Paratici che sembrano voler valorizzare il difensore centrale, che attualmente ha disputato 18 partite stagionali.

Tanganga è un giocatore di estrema duttilità che può essere utile anche come terzino e proprio per tale motivo, il cartellino non è basso.

Il Milan vorrebbe un prestito secco o con un eventuale diritto di riscatto, ma il Tottenham non apre, assolutamente, le porte a questa evenienza richiedendo la cessione a titolo definitivo o un prestito con obbligo di riscatto.

Un’altra strada porta direttamente in Olanda, precisamente ad Amsterdam dove gioca Peer Schuurs.

Anche in questo caso, l’olandese è un profilo molto giovane ma che con l’Ajax ha già vantato, in questa stagione, 17 presenze.

Erik ten Haag, però, negli ultimi mesi non sembra valorizzare al meglio il calciatore e il costo pare non essere proibitivo.

Per convincere l’Ajax, infatti, ci vorrebbero 15 milioni di euro: investimento che per un giovane di suo talento (classe 1999) può diventare importante.

Tra i calciatori proposti al club di Via Aldo Rossi, c’è però anche Duje Caleta-Car, 25enne croato che gioca in Ligue 1, precisamente nell’Olympique Marsiglia.

Il difensore centrale, fisico e roccioso, alto 1,92 cm, rappresenta una valida alternativa per il club che non sembra convinto ancora a pieno.

Molto interessante, invece, è il profilo del centrale del Porto, Chancel Mbemba. Tra i nomi fatti, questo è di certo il profilo più esperto sia per l’età (27 anni), sia per presenze in Champions League.

Il calciatore è in scadenza e sembra poter diventare un’alternativa low cost qualora dovesse rompere definitivamente con il Porto.