Calciomercato Milan: idea Castagne

Tra le sorprese di questa seconda parte di stagione, c’è Timothy Castagne.

L’esterno in forza all’Atalanta ha spodestato Gosens nel ruolo di quinto di centrocampo. Adesso è lui ad occupare la fascia sinistra e sta dando un contributo importante a questa squadra. Se mister Gasperini ha deciso di togliere Gosens, un motivo ci sarà. Castagne infatti ha ripagato il tecnico andando a segno nel delicato match contro la Roma (anche all’andata aveva segnato contro i giallorossi. 

Il classe 1995 si è quindi messo in vetrina, attirando le attenzioni di diverse squadre. Il calciomercato Milan inizia a pensarci seriamente per la propria fascia sinistra. Castagne infatti andrebbe a ricoprire la fascia dove al momento ci sono solo Rodriguez e i vari Laxalt, Calabria e Abate, adattati su quella fascia. L’offerta dovrebbe essere intorno ai 20-25 milioni di euro con il Milan che fa sul serio ed è pronto a sborsarli già la prossima estate.

Calciomercato Milan

Difficile pensare ad una formula diversa come il prestito con diritto o obbligo di riscatto. L’Atalanta infatti, se dovesse privarsi del proprio calciatore, lo farebbe solo a titolo definitivo. In questo modo incasserebbe subito l’importo e potrebbe usare quei soldi in altri reparti. Sulla sinistra infatti, i bergamaschi hanno già Gosens e Reca, di cui si parlava tanto bene in estate.