Calciomercato Milan: apertura Ibrahimovic, idea scambio Piatek-Dahoud, contatti per Demiral e Rugani

Calciomercato Milan: il sogno resta Ibrahimovic che apre all’apertura, mentre su Piatek piomba il Borussia Dortmund che propone ai rossoneri uno scambio con Dahoud. Boban e Maldini seguono anche Rugani e Demiral. 

All’apertura ufficiale della sessione invernale del calciomercato manca ancora un mese, ma il Milan sembra avere già le idee chiare. Il sogno resta sempre e comunque Ibrahimovic che, dopo aver lasciato Los Angeles e la MLS, vuole rimettersi in gioco a livelli molto più alti di quelli del calcio americano.

Dopo aver acquistato il 50% dell’Hammarby, squadra svedese con sede a Stoccolma, Ibrahimovic sembra infatti aver manifestato la sua volontà a tornare a Milano, città che lui considera una seconda casa e che lo ha visto protagonista sia con la maglia del Milan che con quella dell’Inter.

Boban e Maldini proveranno a convincerlo cercando di fare breccia nel cuore del 38enne di Malmo che, ad oggi, sembra avere su di sé anche l’interesse del Bologna di Sinisa Mihajlović. Il tecnico serbo starebbe infatti facendo di tutto per portare l’ex Galaxy all’ombra della Torre degli Asinelli. 

Ed anche lo sponsor tecnico dei rossoblu, la Macron, ci sta pensando seriamente poiché l’apporto, in termini di immagine e vendita di magliette, che una personalità come Ibrahimovic porterebbe, sarebbe davvero molto grande. Ciononostante, all’apertura ufficiale del mercato, come dicevamo, manca ancora un mese, pertanto non possiamo far altro che aspettare gennaio per poterne sapere di più.

calciomercato milan

Calciomercato Milan: Piatek verso il Borussia Dortmund e si seguono anche Rugani e Demiral

Per un futuro numero 9 che potrebbe arrivare, ce n’è un altro però che è pronto a fare le valigie. Stiamo parlando ovviamente di Krzysztof Piątek. Arrivato sulla sponda rossonera del Naviglio lo scorso gennaio, l’ex Genoa si era guadagnato fin da subito, a suon di gol, la fiducia e l’ammirazione di tutti i tifosi rossoneri.

Gol al Napoli in Coppa Italia all’esordio con la maglia del Milan e campionato concluso con 21 reti totali (13 con la maglia del Grifone, 8 con quella del Diavolo). Un amore sbocciato così all’improvviso che sembrava destinato a durare ancora molto tempo. 

Sembrava appunto, ma a quanto pare non sarà così. Il centravanti polacco infatti sta faticando molto più del previsto a trovare la via del gol quest’anno. Appena 3 le marcature, di cui 2 su rigore, in tredici partite stagionali. 

Su di lui pare quindi esserci l’interesse del Borussia Dortmund che, secondo indiscrezioni, avrebbe offerto ai rossoneri uno scambio, proponendo come contropartita il centrocampista, classe ’96, di origini siriane, Mahmoud Dahoud. 

Il Milan ci pensa e nel frattempo guarda anche a come rinforzare il reparto arretrato che, dopo l’infortunio di Duarte, è rimasto privo di un’alternativa a Romagnoli e Musacchio. I due principali indiziati che farebbero sicuramente comodo alla causa rossonera sono Rugani e Demiral

Entrambi non propriamente al centro del progetto di Maurizio Sarri alla Juventus, potrebbero accettare l’offerta di Boban e Maldini per trovare, magari, più continuità di rendimento. 

 

 

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi