Calciomercato Juventus: Arsenal-Barcellona-Everton per Kean, Khedira tra Fenerbahce e Bundesliga, Matuidi piace al Monaco

La Juventus vuole cedere Kean, sul quale ci sono Arsenal, Barcellona ed Everton, ma conservando un diritto di recompra o una percentuale importante sulla rivendita futura, mentre sta provando a piazzare Khedira, che piace a Fenerbahçe e in Bundesliga, e Matuidi, fuori dai progetti di Sarri, che potrebbe tornare in Francia al Monaco 

La grande forza della Juventus negli ultimi anni non è stata solo quella di acquistare talenti e grandi giocatori, incrementando a dismisura gli introiti, ma anche e soprattutto cedendo a peso d’oro i propri esuberi o anche giovani, per i quali però si è sempre conservata la possibilità di ricomprarli o, a volte, una percentuale sulla rivendita futura, facendo quadrare il bilancio con le plusvalenze.

Anche quest’anno sarà così, come dimostra il lavoro certosino del ds Fabio Paratici, che è riuscito non solo a prendere talenti come Merih Demiral e Luca Pellegrini, ma anche a cedere Leonardo Spinazzola al più del doppio di quanto era stato acquistato. 

Non è un segreto che il nuovo allenatore, Maurizio Sarri, non voglia lavorare con un gruppo così numeroso. Non è Massimiliano Allegri, non è un fautore del turnover, visto che preferisce avere 18-20 giocatori importanti e qualche altro per completare la rosa.

Così, la necessità della Juventus ora è cedere e solo dopo tentare di piazzare qualche altro colpo in entrata. Detto più volte di Demiral, diviso tra Milan e Manchester United, e Gonzalo Higuain, per il quale ci sarebbe già l’intesa con la Roma, ma manca il benestare del giocatore, ci sono altri tre nomi in uscita.

Il primo è Moise Kean. In realtà, nelle intenzioni della Juventus ci sarebbe quella di cederlo per farlo crescere, magari in prestito con diritto di riscatto e controriscatto, oppure, in caso di cessione definitiva, conservare il potere sul cartellino del giocatore con un diritto di recompra, attraverso un gentlemen agreement, visto che non esiste più burocraticamente e legalmente questa formula, o una percentuale importante, tra il 25% e il 50%, per la rivendita futura. 

La squadra maggiormente interessata è l’Everton, ma per il momento il club inglese non è arrivato ad offrire i 35-40 milioni di euro richiesti dalla Juventus, che nelle ultime ore sarebbe stato contattato anche da Arsenal e Barcellona. 

Gli altri due nomi sono quelli di Sami Khedira e Blaise Matuidi. Il centrocampista tedesco potrebbe tornare in Bundesliga, ma ci sono anche offerte da parte della Major League Soccer e del Fenerbahçe. La valutazione parte da 10 milioni di euro, ma è possibile che si possa chiudere anche per una cifra più bassa.

Discorso diverso per il centrocampista francese campione del mondo, visto che la Juventus vorrebbe anche trattenerlo, se non fosse per i progetti di Sarri. Per questo, qualora dovesse partire, i bianconeri lo cederebbero solo di fronte ad offerte non inferiori ai 25-30 milioni di euro. Il suo futuro potrebbe essere un ritorno in Francia, visto che piace molto al Monaco. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia