Calciomercato: Adama Traore torna al Barcellona

Affare fatto per il Barcellona che acquista Adama Traore dal Wolverhampton. Si tratta di un ritorno.

Manchester city
Adama Traorè

Tra Morata e Tagliafico a spuntarla, invece, è Adama Traore.

In attesa di scoprire come si evolveranno le trattative riguardanti il centravanti della Juventus e il terzino sinistro dell’Ajax, il Barcellona accoglie una vecchia conoscenza della Masia.

I blaugrana hanno definito l’accordo per l’arrivo di Adama Traore dal Wolverhampton grazie ad una trattativa lampo che ha trovato subito l’ok del calciatore che ha già svolto le visite mediche.

L’operazione è stata definita con la formula del prestito con diritto di riscatto fino a fine stagione che ammonta a circa 30 milioni di euro.

Non si tratta di una assoluta novità per i catalani che, infatti, sono pronti a ri-accogliere Traore che proprio nel Barcellona ha avuto i propri “albori” calcistici.

A soli 8 anni, infatti, Traore entrò a far parte delle giovanili del Barcellona dove fece tutta la trafila fino ad esordire, nel 2013, sia nel Barca B, sia nella prima squadra che gli diede la possibilità di assaggiare i campi de La Liga e della Champions League.

Dopo un solo gol segnato, in Copa del Rey, il calciatore va in Inghilterra dove si afferma come ottimo prospetto.

Dotato di grande velocità e tecnica, da abbinare ad una forza fisica importante che ha sviluppato soprattutto negli ultimi anni, l’esterno sarà colui che sostituirà Ousmane Dembelè, in rottura con la società.

Un colpo ad effetto, che corrisponde anche a ciò che Xavi ha richiesto per il suo Barcellona che deve essere contornato da spagnoli che conoscono già l’ambiente blaugrana.