Bologna-Roma, Fonseca: “Test eccellente per misurare le nostre capacità. Mihajlovic è un lottatore

Le parole del tecnico della Roma Paulo Fonseca alla vigilia della partita di campionato in casa del Bologna.

Domani alle ore 15:00 la Roma sarà di scena al Dall’Ara per affrontare il Bologna nella sfida valevole per la quarta giornata di Serie A. I giallorossi vengono dal bel successo casalingo in Europa League contro il Basaksehir, mentre i rossoblu arrivano a questa partita da terzi in classifica dopo aver effettuato una grande rimonta a Brescia.

Quest’oggi a Trigoria Paulo Fonseca si è presentato in sala stampa per parlare della partita di domani. Il tecnico portoghese ha dichiarato come la Roma arrivi molto bene ad una partita che si preannuncia complicata, con i suoi giocatori molto motivati ed in ottima condizione fisica. Per Fonseca, la partita contro il Bologna arriva al momento giusto, in quanto permetterà alla Roma di capire a che punto è arrivata sotto la sua guida: E’ un test eccellente per misurare le nostre capacità. Sono in testa alla classifica e sono imbattuti. E’ una squadra motivata e riflette il carattere del proprio mister. Siamo sempre pronti per questo genere di partite”.

In vista della partita di domani, Fonseca ha dato alcune indicazioni tattiche, rivelando anche come Veretout Cristante saranno titolari, mentre Diawara tornerà in panchina dopo aver giocato in Europa League. Dovrebbe partire titolare anche Mkhitaryan con l’armeno arrivato in ottime condizioni fisiche e mentali dall’Arsenal, mentre Smalling non è ancora al top della condizione, ma ha iniziato ad allenarsi in gruppo, come confermato dal tecnico portoghese.

Potrebbe riposare, invece, Kolarov che fin qui ha giocato tutte le partite, ma Fonseca non ha rivelato se partirà dalla panchina o meno, aggiungendo però che dei cambi rispetto a giovedì saranno fatti. Il tecnico giallorosso si è espresso anche sull’allenatore avversario Mihajlovic, alle prese con la leucemia e che domani non potrà esserci in panchina, definendolo un lottatore: “Ovviamente ho appreso con tristezza la notizia del suo stato di salute. Lui è un lottatore e domani saremo avversari in campo. Gli auguro di vincere la sua battaglia perché questa è una questione molto più importante della partita di domani

Nonostante si siano giocate poche partite, l’umore della Roma è già diverso rispetto allo scorso anno. Fonseca, però, tiene i piedi per terra ed ha dichiarato come non bisogni fare voli pindarici, affermando che questo è solo l’inizio di un lungo processo di crescita. Per il tecnico portoghese, l’unica cosa che non deve mancare è l’equilibrio ed è questo che ha chiesto alla squadra in questa stagione, sia nelle vittorie che nelle sconfitte.

Contro il Bologna, Fonseca si aspetta una partita molto fisica, dato che anche i rossoblu sono forti sotto questo punto di vista. L’allenatore giallorosso vuole che la squadra si focalizzi sui duelli uno contro uno che potranno essere decisivi da ambo le parti, ma vuole anche una squadra che si muova bene in campo. Fonseca è fiducioso in vista della gara di domani ed ha affermato come la squadra sia pronta a lottare per conquistare i primi tre punti in trasferta.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei