Bologna-Roma 1-0, Mourinho: “Non voglio parlare di arbitri. Zaniolo meglio che vada all’estero”

Il tecnico portoghese ha parlato in conferenza stampa al termine del match perso contro il Bologna.

Calciomercato Roma: piace Lenglet del Barcellona.

Basta un gol di Svanberg per permettere al Bologna di continuare il proprio sogno per un piazzamento europeo e far riaffiorare le problematiche di una Roma penalizzata dagli infortuni, da un modulo diverso e, secondo Mourinho e compagni, anche dalla direzione gara.

Proprio lo Special One ha provato a commentare la sconfitta di misura subita al Renato Dall’Ara contro i padroni di casa del Bologna, in conferenza stampa senza però parlare di arbitri.

Non ha voluto proferire parola, infatti, riguardo la direzione di Pairetto non solo per evitare polemiche, ma anche perché il direttore di gara ha accettato di avere un colloquio post-partita con l’allenatore dei capitolini che avrebbe, dunque, chiarito gli animi tra i due.

In questo momento la Roma è in continua mutazione viste le tante assenze e anche il mister dichiara quanto sia difficile doversi reinventare, specie sabato quando ci sarà l’Inter da affrontare.

L’infortunio di El Shaarawy e la squalifica di Karsdorp e Abraham (uno degli episodi che ha fatto più discutere) non permetteranno ai giallorossi di arrivare al match contro i nerazzurri con la rosa che avrebbero desiderato.

Lo Special One, però, fa i complimenti al Bologna per la prestazione offerta, ma non lesina complimenti anche alla sua squadra che ha dato tutto per cercare il pareggio.

Le difficoltà strutturali della rosa spingono il portoghese a dover accettare un risultato così, ma dal punto di vista dell’applicazione c’è stato solo da appellarsi alla sfortuna… e agli episodi che spingono Mourinho ad una battuta su Zaniolo.

Lo Special One ha dichiarato che è meglio che il ragazzo decidesse di andare via dalla Serie A per la mole di falli che il giocatore ha subito, spesso non fischiati.

La testa, ora, va alla prossima partita che sarà molto difficile, ma che vedrà anche lo stimolante confronto tra Josè Mourinho e il suo passato più dolce…l’Inter.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€