Bologna-Milan 1-2, voti e pagelle: Tanta qualità di Calhanoglu, deludono Suso e Verdi

Ecco i voti e le pagelle del match di ieri al Dall’Ara, che ha visto i rossoneri tornare al successo dopo sei turni ai danni dei felsinei.

Il Milan di Gattuso torna al successo dopo sei turni e si rilancia in corsa per il sesto posto, dove c’è l’Atalanta distante soltanto un punto. I rossoneri hanno reagito alle dichiarazioni del loro tecnico, il quale chiedeva un cambio di mentalità per tornare a vincere. Le motivazioni erano tutte dalla parte del Milan, visto che il Bologna non ha più nulla da chiedere a questo campionato. La squadra rossonera, avrebbe potuto vincere con un margine più ampio se non fosse per le tante occasioni da rete sprecate, ma alla fine era importante vincere per il morale e la classifica.

VOTI E PAGELLE

I MIGLIORI

Calhanoglu 7,5- Tornato titolare dopo dieci giorni di stop per un problema al ginocchio, mette nuovamente al servizio della squadra tutta la sua classe. Realizza il gol del vantaggio e metto lo zampino in quello di Bonaventura, dimostrando quanto sia fondamentale per questo Milan.

Bonaventura 7- Insieme a Calhanoglu trascina i rossoneri  alla vittoria, sfiora anche la doppietta con una gran bella conclusione, che però viene fermata dalla traversa.

Calabria 7-  Perfetto in fase difensiva e compie un super intervento su Palacio che poteva costare caro alla squadra rossonera.

I PEGGIORI

Suso 5,5- Lo spagnolo continua nel suo momento no ed è sempre fuori dal gioco, spreca inoltre l’occasione del gol per chiudere il match. Nella sua prestazione c’è solo un assist per Cutrone, ma è troppo poco per un giocatore con le sue qualità tecniche.

Verdi 5- L’uomo mercato dei bolognesi non incide nell’arco della gara, merito soprattutto dei raddoppi di marcatura da parte della difesa milanista.

Nagy 5- L’ungherese mette tanto impegno senza però dar nulla alla squadra di Donadoni. Sono sue le responsabilità in occasione del gol di Bonaventura, il quale lo beffa come un dilettante.