Barcellona, stangata Neymar: tre turni di squalifica, salterà il Clasico

Alle 22:45 circa di domenica 23 aprile potrebbero essere decise le sorti della Liga, anche se non ancora aritmeticamente. Al “Santiago Bernabeu” il Real Madrid ospiterà il Barcellona per il “Clasico”, la partita più attesa dell’anno in Spagna. Una supersfida a cui uno dei protagonisti annunciati non prenderà parte. Stiamo parlando del brasiliano Neymar, squalificato per ben tre giornate dal Giudice Sportivo in seguito all’espulsione al minuto 65 della sfida persa per 2-0 contro il Malaga. Allora l’asso dei blaugrana fu beccato a dire qualche parola di troppo al direttore di gara al momento dell’ingresso nel tunnel che porta verso gli spogliatoi.

Una mazzata vera e propria per Luis Enrique che, se vuole riaprire il discorso campionato, dovrà per forza di cose vincere o quanto meno limitare i danni con un pareggio e tentare la rimonta nel finale di stagione, sperando in qualche passo falso da parte di Cristiano Ronaldo e compagni. Ricordiamo che il Real ha al momento tre punti di vantaggio, con un incontro da recuperare. La certezza, tra due settimane, è che nella partita più importante per i catalani la MSN non potrà essere al completo.

La notizia, tra le altre cose, è arrivata a pochissime ore dall’andata dei quarti di finale di Champions League a Torino contro la Juventus, disputatasi ieri sera e persa nettamente per 3-0. E probabilmente ha avuto un notevole impatto psicologico, dal momento che Neymar è stato indiscutibilmente tra i peggiori in campo e il suo talento non si è quasi mai acceso nell’arco dei 90 minuti di gioco.