Atletico Madrid: scoppia il caso Gaitan

Nicolas Gaitan, attaccante argentino dell’Atletico Madrid, ha fatto scoppiare un caso in Spagna.

Diego Simeone, allenatore dei colchoneros,  riterrebbe Gaitan responsabile del pareggio ottenuto la scorsa settimana con il Barcellona.

Il ventinovenne di San Martin, era stato acquistato per 25 milioni di Euro nel 2016.

Nicolas Gaitan, esterno offensivo dell’Atletico Madrid

E’ un ala destra e sinistra, anche se il suo piede naturale, il mancino, lo fa propendere sulla zona opposta. Brevilineo, dotato di ottima velocità, ha un gran dribbling, oltre ad un eccellente potenza di tiro. E’, inoltre, in grado di tentare soluzioni dalla lunga distanza con una certa efficacia.

Forse non si può dire lo stesso, in fase di copertura. Infatti nell’ultima sfida con i blaugrana Gaitan è arrivato tardi per coprire gli spazi. Uno di questi è stato letale, dato che ha permesso a Sergi Roberto di crossare per il colpo di testa vincente di Luis Suarez.

Diego Simeone è un mister esigente, chiede ai suoi giocatori il massimo dello sforzo. Da quando è arrivato, più di un anno al club madrileno, non ha dimostrato di dare tutto per la maglia.

Per questo motivo chiede un’uscita del giocatore dalla rosa. Inoltre, a Gennaio, arriveranno Diego Costa, dopo la rottura non molto amichevole con il Chelsea e Vitolo.

Gli spazi per l’esterno destro sembrano esaurirsi, così come si è già esaurita la pazienza di Simeone.

In pole per un eventuale acquisto, nel mercato invernale, ci sarebbero il Benfica (un ritorno dopo che ha disputato ben sei stagioni a Lisbona), ma soprattutto Inter e Napoli.

Entrambe aprirebbero seriamente la trattativa se ci fosse l’intenzione dell’Atletico di cederlo anche in prestito. Un attaccante di riserva serve come il pane, a tutte e due le squadre, vista la limitazione nelle rotazioni. All’Inter per trovare il sostituto di Icardi, se dovesse farsi male, ancor di più per i partenopei, impegnati anche nella Champions League.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega