Alberto Gilardino e il suo ultimo valzer

Il caro vecchio Alberto Gilardino è in attesa di conoscere il suo futuro per capire dove si svolgerà il suo ultimo valzer. Ne ha passate tante di avventure ed è riuscito a farsi apprezzare in tutte le piazze in cui ha giocato. Tanti trofei vinti, tanti apprezzamenti ma all’età di 35 anni ha ancora voglia di giocare o per come direbbero i più romantici, di ballare il suo ultimo valzer. 

L’ultima stagione è stata abbastanza deludente infatti ad Empoli prima e ha Pescara dopo non è riuscito a segnare neanche una rete, assurdo per un attaccante come lui, ed entrambe le squadre sono retrocesse in Serie B.

Quasi 200 reti in Serie A, ben 188 per la precisone e il bomber ancora non riesce a trovare squadra. A fare sul serio per il bomber di Biella è stata la Cremonese che l’ha corteggiato a lungo ma non è stata trovata l’intesa.

Adesso sono due le squadre che vogliono davvero il calciatore e stiamo parlando dello Spezia e del Venezia. La meta ideale per il calciatore sembrerebbe essere la squadra veneta dove riabbraccerebbe una sua vecchia conoscenza, Filippo Inzaghi. I due si conoscono bene e Superpippo potrebbe trovare la quadratura ideale per il bomber e fargli chiudere dignitosamente la sua carriera.