Volley,Serie A1 femminile: Scandicci batte Novara e “regala” il titolo d’inverno a Conegliano

Le toscane regolano 3-0 in casa l’Igor e permettono a Conegliano, sconfitta nella finale del mondiale per club al tie break dal Vakifbank, di laurearsi campione d’inverno. Bergaamo-Firenze rinviata per covid.

Nonostante l’amara sconfitta patita al tie break che le è costata la conferma del titolo mondiale per club conquistato due anni fa, Conegliano può comunque sorridere e godersi un buon Natale.

Infatti, Novara è stata sconfitta con un netto 3-0 (parziali di 25-17, 25-21 e 25-22) dalle toscane della Savino del Bene Scandicci, che ha saputo aggiudicarsi il big match contro le piemontesi e agganciare il quarto posto, a soli due punti dalle due seconde, -che sono Novara, per l’appunto-, e Monza, che dunque dovranno guardare negli specchietti se vorranno difendere la loro posizione alle spalle della corazzata veneta.

Dal canto suo, grazie anche a questo risultato, Conegliano si gode il titolo di campione d’inverno, conquistato in contumacia a causa del già citato impegno al mondiale per club.

Per quel che concerne il match, c’è da citare la grande prova del martello brasiliano Natalia Pereira, capace di mettere a segno 14 punti, affiancati da 3 muri, al quale hanno fatto compagnia l’opposto teutonico Louise Lippmann, autrice di 12 punti e la schiacciatrice azzurra Elena Pietrini con 9 punti.

Dall’altra parte della rete, invece, non sono bastati i 14 punti dell’opposto turco Ebrar Karakurt e i 13 della schiacciatrice belga Britt Herbots. E purtroppo il covid continua a imperversare sullo sport, non risparmiando nemmeno la pallavolo.

Infatti, a causa di un focolaio scoppiato all’interno della squadra di Bergamo, è stato rinviato a data da destinarsi il match contro Firenze che era in programma questo pomeriggio.