Video Gol Highlights Venezia-Hellas Verona 3-4: Sintesi 5-12-2021

Video Gol e Highlights Venezia-Hellas Verona 3-4, 16° Giornata Serie A: segnano Ceccaroni, che viene espulso, Crnigoj, Henry, che fa autorete, Caprari e doppietta Simeone

Clamoroso quanto accaduto tra Venezia e Hellas Verona allo Stadio Penzo di Mestre nella sedicesima giornata di Serie A, tra rimonte, espulsioni ed emozioni.

I lagunari si vedono scippare sul più bello il primo derby veneto della stagione, quando ormai sembrava già fatta, non riuscendo a cancellare le ultime due sconfitte consecutive e concludendo nel peggior modo possibile una settimana orribile, come lo è stata per gli scaligeri, che avevano conquistato solo un punto in questo tour de force.

Serie A 2021-2022

Sintesi di Venezia-Hellas Verona 3-4

E’ una partita molto strana nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Gli ospiti fanno la partita, mentre i padroni di casa riescono ad annullare il possesso palla avversario e a colpire in contropiede.

Infatti, al 12′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Ceccaroni, su sponda di Henry sul cross di Aramu.

Neanche il tempo di respirare che al 19′ minuto i padroni di casa raddoppiano con Crnigoj al termine di un bel contropiede veloce.

E al 27′ minuto arriva il tris di Henry, che approfitta di una clamorosa frittata tra Dawidowicz e Montipò.

Solo dopo il terzo gol finalmente gli ospiti reagiscono con rabbia ed orgoglio attaccando a testa bassa e sfiorando la rete con un missile di Veloso, ben parato da Romero.

Ma la partita non è ancora finita. Nel secondo tempo gli ospiti danno vita ad un monologo che si trasforma ben presto in un assalto alla porta dei padroni di casa, fin troppo contratti nella propria metà campo.

Dopo un altro intervento eccezionale di Romero su Caprari, al 52′ minuto gli ospiti tornano in partita con l’autogol di Henry, che devia nella propria porta la palla su sviluppi di un calcio piazzato.

Gli ospiti ci credono e continuano ad assediare la difesa avversaria, sfiorante la rete ancora con Lasagna, clamorosamente poco cinico sotto porta.

Al 64′ minuto gli ospiti riaprono definitivamente il risultato accorciando ancora con il gol di Caprari, che trasforma il rigore fischiato dall’arbitro per fallo di mano di Ceccaroni, quindi espulso, nel tentativo di salvare sulla linea una rete già fatta.

Succede di tutto e di più. Infatti, l’uomo in più si fa sentire, l’inferiorità numerica è un peso per i padroni di casa, che subiscono addirittura il pareggio al 67′ minuto firmato da Simeone, su assist di Faraoni, dopo il clamoroso errore di Svodoba, appena entrato in campo.

Gli ospiti vogliono completare la rimonta, ma i padroni di casa sembrano riuscire a trovare le giuste distanze tra i reparti, rischiando solo su un tiro cross di Faraoni.

Lo scatto d’orgoglio dei padroni di casa finisce al 86′ minuto, quando gli ospiti completano la rimonta ribaltando il risultato con Simeone, che realizza una doppietta con un destro all’incrocio dei pali, sfruttando l’incertezza in marcatura del solito Svodoba.

Nel finale i padroni di casa non hanno più energie e gli ospiti riescono a gestire il risultato approfittando dell’uomo in più.

Highlights e Video Gol di Venezia-Hellas Verona 3-4:

Tabellino di Venezia-Hellas Verona 3-4

Venezia (4-3-1-2): Romero; Mazzocchi (66′ Ebuehi), Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj, Vacca (75′ Tessmann), Kiyine (66′ Busio); Aramu (66′ Svoboda); Henry, Okereke (7′ Johnsen). All. Zanetti

Verona (3-5-2): Montipò; Casale, Dawidowicz, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso (57′ Lasagna), Ilic (79′ Bessa), Lazovic; Caprari, Simeone. All. Tudor

Arbitro: Alessandro Prontera

Gol: 12′ Ceccaroni (Ven), 19′ Crnigoj (Ven), 27′ Henry (Ven), 52′ aut. Henry (Ver), 65′ rig. Caprari (Ver), 67′ Simeone (Ver), 85′ Simeone (Ver)

Assist: Henry (Ven, 1-0), Johnsen (Ven, 2-0), Ilic (Ver, 3-3)

Ammoniti: Magnani, Simeone, Henry

Espulsi: Ceccaroni 63′

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia