Video gol-highlights Udinese-Sassuolo 3-2: sintesi 07-11-2021

Video gol-highlights Udinese-Sassuolo 3-2: friulani avanti una prima volta con Deulofeu, prima di essere ribaltati dai gol di Berardi e Frattesi. Pareggia Molina, con un tiro dalla distanza, prima che Becao metta il punto esclamativo su una sfida superlativa.

L’Udinese batte 3-2 il Sassuolo in una gara mozzafiato alla “Dacia Arena”. Di fronte due delle formazioni più in salute di questo primo scorcio di campionato, che si sono affrontate a viso aperto senza alcun timore.

Friulani avanti una prima volta con Deulofeu, su assist di Becao, dopo otto minuti. Silvestri sbaglia un rinvio e consegna a Berardi la palla del pari.

Il gioco neroverde cresce in qualità ed intensità e, pochi minuti dopo, dà i suoi frutti con la rete di Frattesi in anticipo su Nuytinck.

L’Udinese non demorde e, sul finale di tempo, si affida alla botta di Molina dalla distanza per pareggiare.

Ad inizio ripresa è Beto ad iscriversi nel tabellino dei marcatori per tre punti che i bianconeri difendono sino alla fine, nonostante restino in 10 nel finale di gara.

La sintesi di Udinese-Sassuolo 3-2

Dopo le prime fasi di studio, l’Udinese sfonda alla prima occasione utile con Deulofeu: Becao penetra dalla destra e mette in mezzo un pallone sul quale l’ex Milan si avventa rapace, senza lasciare scampo a Consigli.

Il Sassuolo reagisce subito: Silvestri è costretto ad uscire in anticipo su un cross di Frattesi, ma in un’azione successiva combina un pasticcio che costa il pari neroverde.

L’ex Verona sbaglia infatti il rinvio e serve Berardi, che nell’uno contro uno è freddo e firma il pareggio.

La partita è giocata su ritmi intensi, con occasioni per ambo le squadre: a un tiro di Deulofeu, respinto da Muldur, risponde Berardi con un destro al volo deviato da Nuytinck.

Il Sassuolo prende supremazia territoriale e, dopo qualche minuto, passa ancora con Frattesi: cross di Rogerio dalla sinistra, Frattesi anticipa Nuytinck e batte Silvestri per l’1-2.

L’Udinese non si perde d’animo, ma Gotti è costretto ad effettuare due sostituzioni già nel primo tempo per gli infortuni di Arslan e Samir, rilevati da Makengo e Udogie.

Il Sassuolo va nuovamente in gol con Raspadori, ma l’arbitro Dionisi annulla perché, sugli sviluppi dell’azione, pesa una posizione irregolare di Berardi.

Recita un vecchio proverbio friulano: “Gol annullato, gol fatto”. È infatti Molina, con un destro al volo, su respinta di Berardi, a firmare il pari con la complice deviazione di Frattesi.

Le due formazioni non si danno tregua neanche nel finale di tempo, rendendosi pericolose in contropiede: Silvestri è provvidenziale, in uscita, su Berardi lanciato in campo aperto da Traorè.

Consigli non si fa pregare e stoppa Beto, che stava provando a rientrare sul destro.

In apertura di ripresa è l’Udinese a tornare in vantaggio: Berardi sbaglia un appoggio offensivo per Frattesi. L’Udinese riparte in contropiede e arriva sulla trequarti con Deulofeu che serve Beto. Il brasiliano batte Silvestri a porta vuota.

L’arbitro prima annulla, per posizione irregolare del brasiliano, poi convalida dopo consulto col VAR.

Ancora Beto ci prova, poco dopo, con un tiro dalla distanza che finisce alto. Dall’altra parte del campo è Frattesi ad impegnare Silvestri con un tiro bloccato a terra.

I friulani si rendono ancora pericolosi con un destro a giro di Deulofeu che lambisce il palo, mentre il Sassuolo non sembra in grado di far fronte al nuovo svantaggio subito.

Dionisi inserisce Scamacca per dare maggiore peso all’attacco, e l’ingresso del classe ’99 in realtà vivacizza l’offensiva neroverde.

Scamacca scambia con Raspadori e poi triangola con Defrel, il cui sinistro finisce largo.

L’Udinese risponde però prontamente e va due volte al tiro: prima con Pereyra, dal limite, di poco al lato. Poi con Deulofeu, che viene fermato dalla difesa, al culmine di una ripartenza.

L’Udinese rimane in dieci per espulsione di Makengo che, ammonito per intervento su Berardi, eccede nelle proteste rivolte all’arbitro.

Il Sassuolo prova allora un ultimo assalto a caccia del pari, ma si limita a un colpo di testa di Ferrari messo in angolo da Silvestri.

Finisce 3-2 Udinese-Sassuolo, una partita esaltante alla “Dacia Arena”. La decide Beto, in apertura di ripresa, dopo che i friulani erano stati costretti a recuperare dal 2-1.

Highlights e video gol Udinese-Sassuolo 3-2

Il tabellino di Udinese-Sassuolo 3-2

dinese (4-2-3-1): Silvestri; Perez, Becao, Nuytinck, Samir (Udogie 36′); Arslan (Makengo 16′), Walace; Molina, Pereyra, Deulofeu; Beto.
A disposizione: Padelli, Carnelos, Zeegelaar, Makengo, Success, Jajalo, Udogie, Samardzic, Nestorovski, Forestieri, De Maio, Soppy.
Allenatore: Luca Gotti

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Magnanelli (Henrique 75′); Berardi, Traorè (Scamacca 75′), Raspadori; Defrel.
A disposizione: Pegolo, Satalino, Goldaniga, Ayhan, Peluso, Harraoui, Toljan, Kyriakopoulos, Scamacca, Mateus Henrique.
Allenatore: Alessio Dionisi

Marcatori: 8′ Deulofeu (U), 16′ Berardi (S), 28′ Frattesi (S), 39′ Molina (U), 53′ Beto (U)

Arbitro: Federico Dionisi (L’Aquila)

Ammoniti: Arslan (U), Ferrari (S), Muldur (S), Consigli (S), Beto (U)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€