Video gol-highlights Sampdoria-Verona 3-1: Sintesi 19-03-2023

Video gol-highlights Sampdoria-Verona 2-1: alla doppietta di Gabbiadini si aggiunge una rete di Faraoni nel finale. Chiude la contesa una rete di Zanoli. Annullati due gol a Gaich.

Sampdoria-Hellas Verona 3-1, ai “Doriani” l’anticipo di pranzo della ventisettesima giornata. La squadra di Stankovic torna a gioire al Ferraris, dove non aveva ancora vinto quest’anno, per alimentare ora qualche chance di salvezza.

Doriani in vantaggio due volte, con Gabbiadini, in una delle fasi della partita migliori per il Verona, cui va il merito di non aver mai mollato.

Nel secondo tempo, gli “Scaligeri” si vedono annullare due gol per fuorigioco di Gaich, prima di accorciare il risultato con Faraoni, e subire la rete della definitiva capitolazione con Zanoli.

La sintesi di Sampdoria-Verona 3-1

Ritmi subito alti al “Ferraris”: Djuricic ci prova con un destro dal limite, che costringe Montipò a mettere in angolo. Poi è la volta di Lazic, che impegna Turk con un destro su punizione.

La partita è molto vivace, ed entrambe le squadre provano a giocarsela: Braaf tenta, ancora dal limite, ma Turk non si fa sorprendere.

Cresce la Sampdoria, che crea due occasioni nel giro di un minuto: prima è Amione a staccare più alto di tutti e stampare la palla sul palo. Su un corner successivo, ci prova Winks, con un tiro al volo che costringe nuovamente Montipò a rifugiarsi in corner.

Il gol è questione di minuti, e arriva al ’24 quando Gabbiadini, ricevuta palla da Nuytinck, trova un tocco risolutore tra la selva di gambe della difesa gialloblù.

https://twitter.com/sampdoria/status/1637422565655293954

Il Verona non si abbatte, e prova subito la via del pareggio: è Lazovic uno tra i più pericolosi, con un diagonale mancino che, deviato da Turk, costringe poi Nuytinck a spazzare sulla linea.

Ancora Lazovic, strappa palla a Winks e lascia partire il destro dalla distanza: palla fuori.

Gli sforzi del Verona non vengono premiati, e anzi è Gabbiadini a siglare la doppietta che indirizza il match: la punta si gira, e col mancino dalla distanza fulmina Montipò, incolpevole nella situazione.

https://twitter.com/sampdoria/status/1637425320306384896

Per il Verona, costretto a rimuovere Djuric a causa di problemi fisici (entra Gaich al suo posto), è un duro colpo. Ciononostante, Lazovic, ancora lui, ci prova con un destro su punizione, ma la palla finisce alta.

Inizia il secondo tempo, e il Verona torna a rendersi pericoloso: il neoentrato Lasagna prova un colpo di testa che finisce di poco al lato. È poi il momento di Braaf, che come nel primo tempo ci prova dalla distanza, ma colpisce il palo esterno.

Gli sforzi del Verona sembrano essere premiati quando Duda verticalizza e manda in porta Gaich. La posizione della punta ex Huesca era però irregolare.

Spinge ancora il Verona, e pochi minuti dopo è nuovamente in gol sempre con Gaich, lesto a ribadire in rete una respinta di Turk su colpo di testa di Lasagna. Anche stavolta, Mariani annulla per offside.

La furia del “Tanque” non si placa, e pochi minuti dopo, su cross di Veloso, l’argentino va a colpire di testa senza trovare la porta.

Il gol che riaccende le speranze scaligere arriva nel finale di partita con Faraoni: angolo battuto da Veloso per la testa di Dawidowicz, che fa da sponda al compagno permettendogli di andare in gol.

https://twitter.com/HellasVeronaFC/status/1637443339111878656?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Etweet

Nei minuti di recupero, però, la squadra gialloblù non riesce a pareggiare, e anzi rischia il 3-1 su un contropiede non finalizzato da Jesé.

Il 3-1 arriva, effettivamente, negli ultimi minuti di recupero: Zanoli, terzino scuola Napoli, segue l’azione di contropiede iniziata da Jesé, e si fa trovare puntuale all’appuntamento col pallone, che spinge in rete capitalizzando un cross dello spagnolo.

https://twitter.com/sampdoria/status/1637445521072705539?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Etweet

La Samp torna a vincere in casa dopo 10 mesi e alimenta flebili speranze salvezza, anche se il destino della squadra doriana appare segnato. Non riesce ad approfittare della sconfitta esterna dello Spezia il Verona, che resta a cinque punti dalla squadra bianconera e, dunque, dalla zona salvezza.

Highlights e Video gol di Sampdoria-Hellas Verona 3-1

Il tabellino di Sampdoria-Hellas Verona 3-1

SAMPDORIA (3-4-2-1): Turk; Gunter, Nuytinck, Amione; Zanoli, Winks, Cuisance, Augello; Leris, Djuricic; Gabbiadini
A disposizione: Ravaglia, Tantalocchi, Oikonomu, Sabiri, Murillo, Ilkhan, Quagliarella, Yepes, Murru, Malagrida, Paoletti, Jesé
Allenatore: Dejan Stankovic

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Coppola, Magnani; Faraoni, Duda, Tameze, Doig; Braaf, Lazovic; Djuric
A disposizione: Perilli, Toniolo, Zeefuik, Veloso, Lasagna, Ceccherini, Terracciano, Abildgaard, Depaoli, Kallon, Cabal, Gaich, Sulemana
Allenatore: Marco Zaffaroni

Marcatori: 24′, 35′ Gabbiadini (S), 88′ Faraoni (V), 90+8′ Zanoli (S)

Arbitro: Mariani (Aprilia)