Video gol highlights Perugia-Spezia 0-3: alla festa in famiglia Ricci partecipa anche Nzola

Risultato Perugia-Spezia 0-3, 23° giornata Serie B: grazie ad una grandissima prestazione i liguri travolgono gli umbri e salgono al 5° posto e relegando gli avversari all’8°. A decidere il match sono i gemelli Ricci, che trasformano un rigore ciascuno, e Nzola.

Cronaca Perugia-Spezia 0-3, 23° giornata Serie B

I liguri tengono meglio il campo e nel primo tempo si rendono spesso insidiosi, mentre gli umbri si vedono molto di rado, con una punizione di Iemmello respinta dalla barriera e una botta di Gyomber fermata da Gyasi.

Lo Spezia è più intraprendente, dicevamo, ma la prima vera chance sua e del match arriva solo al 38° con un piazzato di Bartolomei da posizione angolata, quasi dalla bandierina, che si rivela un tiro in porta che sarebbe finito nel sette se Vicario non si fosse opposto con un gran bel colpo di reni.

Al 41° lo Spezia è nuovamente in avanti e ottiene un rigore “grazie” all’atterramento in area di Ragusa, inseritosi da dietro su invito di Bartolomei, da parte di Rajkovic; dal dischetto si presenta l’ex Matteo Ricci, che spiazza Vicario e regala agli aquilotti il meritato vantaggio. La prima frazione termina dopo due minuti di recupero senza altre emozioni.

L’inizio del secondo parziale sembra mostrare un Perugia meno molle e le chance per Gyomber, che prova di testa sugli sviluppi di un corner, e per Iemmello, tiro da fuori area centrale, fanno ben sperare.

Tutto va però in frantumi al 62° a causa di un altro errore in costruzione degli umbri: Ricci recupera un pallone a centrocampo approfittando di una leggerezza altrui e serve Bartolomei, bravo ad accelerare sulla fascia destra e a mettere in mezzo per Nzola che batte con il piatto destro Vicario e festeggia il suo primo gol in campionato.

La partita, di fatto, termina qui: il Perugia non trova la forza per reagire e lo Spezia può fare ciò che vuole andando a sfiorare il tris con il nuovo entrato Federico Ricci, il cui tiro da fuori al 63° viene respinto da Vicario.

Il 3-0 arriva comunque al 72° grazie a Gyasi, atterrato in area da Gyomber: Aureliano assegna un altro penalty e la trasformazione è opera di Federico Ricci, impeccabile anche lui nello spiazzare il portiere di casa.

A buoi già scappati il Perugia cerca almeno di salvare la faccia, ma Rosi e Falcinelli sprecano calciando alle stelle da buona posizione ai minuti 80 e 89; in mezzo c’è un’altra chance per Federico Ricci, ma Vicario sventa anche questa. Il match termina senza recupero.

Migliori in campo Vicario (6), che evita un passivo peggiore, e Bartolomei (7), che sfiora il gol e ne ispira due. Male Nicolussi Caviglia (5), evanescente, mentre nessuno degli spezzini ha fatto male.

Tabellino Perugia-Spezia 0-3, 23° giornata Serie B

Perugia (3-5-2): Vicario; Gyomber, Angella, Rajkovic; Mazzocchi, Falzerano, Greco (68′ Carraro), Nicolussi Caviglia, Falasco (46′ Rosi); Melchiorri (72′ Falcinelli), Iemmello. Allenatore: Cosmi

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Mora, M. Ricci, Bartolomei; Gyasi (85′ Di Gaudio), Nzola (75′ Galabinov), Ragusa (55′ F. Ricci). Allenatore: Italiano

Marcatori: 41′ rig. M. Ricci, 60′ Nzola e 72′ rig. F. Ricci

Arbitro: Aureliano

Ammoniti: Falasco, Greco, Rajkovic, Marchizza e Gyasi

Video gol highlights Perugia-Spezia 0-3, 23° giornata Serie B

Guarda sul sito Legab il video dei gol di Perugia Spezia 0-3