Video gol-highlights Manchester City-Lione 1-3: sintesi 15-08-2020

Video gol-highlights Manchester City-Lione: finisce 3-1 per i francesi che collezionano un’altra impresa dopo aver battuto la Juventus.

La sorpresa che non ti aspetti: il Lione batte il Manchester City 3-1 e si qualifica per le semifinali di Champions League contro il Bayern Monaco. Partita difficile, com’era prevedibile, per gli uomini di Garcia che sono costretti a soffrire la maggior qualità degli avversari e, soprattutto nel secondo tempo, rischiano più voltre di capitolare. La doppietta di Dembelè, subentrato nella ripresa, regala ai francesi la possibilità di continuare a sognare.

Manchester City-Lione

Manchester City-Lione: la sintesi della partita

La partita inizia subito com’era prevedibile, con il Manchester City che comanda il gioco ed il Lione che prova a buttarla sul fisico per sopperire alla differenza tecnica. Una dimostrazione della propria pericolosità il City lo offre con Cancelo che trova un corridoio per Sterling e riesce a servirlo sulla sinistra: solo l’intervento di Marcelo salva tutto e mette in angolo. Il Lione fa fatica ad uscire palla al piede dalla propria trequarti, ma alla prima vera occasione, su angolo calciato da Depay, Marcal sfiora il gol con un tiro al volo bloccato da Ederson.

Con il passare dei minuti il Lione prende le misure al City e, pur senza creare occasioni da gol, riesce a far girare meglio il pallone e a fare maggiore intensità nella trequarti avversaria. Buona la prova di Joao Cancelo che riesce a servire spesso ottimi filtranti sulla sinistra, mal gestiti da Sterling. Dopo 24 minuti il Lione passa in vantaggio con Cornet: lancio lunbgo dalle retrovie, Ekambi protegge la palla e la offre a Cornet che, complice il mal posizionamento di Ederson, lo punisce di sinistro. Il City ha una buona occasione per pareggiare ancora con una discesa sulla sinistra da parte di Cancelo, il quale mette un buon pallone in mezzo: Lopes respinge prima che Gundogan possa intervenire. Gli uomini di Guardiola ci provano quyalche minuto dopo, ancora su punizione, con un tiro-cross di De Bruyne che viene liberato con i pugni da Lopes. Ancora gli inglesi, che nel finale aumentano i giri del motore, riescono ad andare vicino al gol con un tentativo di Rodri che arriva “a rimorchio” su un cross arretrato di Sterling: Lopes blocca a terra. Lo stesso Sterling, su un’apertura illuminante di De Bruyne dalla sinistra, va vicino al gol, ma Lopes si oppone di piede.

Il secondo tempo inizia con il Manchester City alla caccia del pareggio, ma senza trovare gli spazi giusti per andare a colpire l’avversario. Guardiola prova allora a cambiare le cose inserendo Mahrez al posto di Fernandinho alò fine di dare una mano ulteriore all’attacco. La prima vera occasione del secondo tempo arriva con una punizione di De Bruyne dai 30 metri sulla quale Lopes si fa trovare pronto. Il Lione risponde con una conclusione dalla distanza di Marcal facilmente bloccata da Ederson. Il City prova, con il suo giro palla, a scardinare le maglie difensive del Lione ma, tanto la buona disposizione degli avversari in campo, quanto alcuni errori tecnici, impediscono alla squadra di Guardiola di rendersi davvero pericoloso. Questo finché De Bruyne perviene al pareggio: lancio lungo sulla sinistra per Sterling, che con un controllo orientato fa secco Denayer ed effettua un cross arretrato sul quale arriva il biondo belga a freddare Lopes. Poco dopo il gol Gabriel Jesus scalda ancora i guantoni di Lopes con un tentativo dal limite dell’area deviato in angolo.

Dopo il pareggio, il City aumenta ancor più la pressione e va vicino al gol con la coppia Sterling-Jesus: l’inglese mette in mezzo un pallone che il brasiliano non riesce a deviare nel modo giusto in acrobazia. A sorpresa è però il Lione a tornare in vantaggio con Dembelè che scatta dietro la linea difensiva avversaria e, a tu per tu con ederson, concretizza un ottimo suggerimento d Aouar da centrocampo. Nell’azione, sospetta posizione di fuorigioco, non rilevata dal VAR, per Toko-Ekambi che, con un velo, pare favorire il compagno. A cinque minuti dalla fine Sterling sciupa un’occasionissima per pareggiare, calciando alto, a porta vuota su cross di Jesus dalla destra. Nell’azione successiva il Lione la chiude, ancora con Dembelè, che approfitta di una respinta difettosa da parte di Aouar per mettere dentro il più facile dei tap-in.

Il Lione batte così il Manchester City 3-1 e si qualifica a sorpresa per le semifinali di Champions. Il compito sarà improbo, certo, c’è il Bayern che ha schiacciato il Barcellona sotto il peso di un perentorio 8-2, ma la squadra di Garcia si gode il momento e proverà ancora a stupire, dopo aver mietuto vittime illustri come Juventus e Manchester City.

Video gol-highlights Manchester City-Lione

https://youtu.be/ykobs3_etDI

Manchester City-Lione: il tabellino della partita

Manchester City-Lione 1-3: 24′ Cornet (L), 61′ De Bruyne (M), 79′ Dembelè (L), 87′ Dembelè (L)

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Garcia, Laporte, Cancelo; Fernandinho (Mahrez 56′), Gundogan, Rodri; De Bruyne, Jesus, Sterling. Allenatore: Guardiola

LIONE (3-5-2): Lopes; Denayer, Marcelo, Fernando Marcal; Dubois (Tete 74′), Caqueret, Guimaraes (Mendes 71′), Aouar, Cornet; Depay (Dembelè 74′), Toko-Ekambi. Allenatore: Garcia.

Arbitro: Danny Makkiele (Olanda)

Ammoniti: Dubois (L), Fernandinho (M), Rodri (M), Marcelo (L)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus