Video gol highlights Liverpool-Atletico Madrid 2-3: Llorente e Morata ribaltano Wijnaldum e Firmino

Il risultato di Liverpool-Atletico Madrid 2-3, ottavi di finale di ritorno Champions League: era riuscita la rimonta degli inglesi dopo l’1-0 dell’andata grazie a Wijnaldum e, ad inizio 1° tempo supplementare, a Firmino, ma un rinvio suicida di Adrian innesca la reazione iberica e porta al gol di Llorente. Da quel momento il Liverpool, fin lì dominante, scompare e viene sopraffatto subendo ancora da Llorente e infine da Morata. Gli inglesi, campioni in carica, vanno clamorosamente fuori e i madrileni accedono ai quarti, ammesso che si svolgano.

La sintesi di Liverpool-Atletico Madrid 2-3, ottavi di finale di ritorno Champions League

L’ago della bilancia nel corso della prima frazione si sposta decisamente verso la squadra inglese; la partita è assolutamente godibile sin dall’inizio e vede i Reds avvicinarsi al gol già al quarto d’ora con un tiro di Oxlade-Chamberlain che mette in difficoltà Oblak.

Quattro minuti dopo si vede l’Atletico Madrid dalla bandierina: Koke crossa in area e Felipe sfiora il palo di testa. Dopo oltre venti minuti di equilibrio, al 34° Oblack deve distendersi per parare in due tempi un tiro di Mané e al 36° deve compiere un miracolo per fermare il tocco di Firmino da due passi su cross di Alexander-Arnold.

Al 43° la pressione degli inglesi si concretizza: Wijnaldum salta senza ostacoli e spedisce alle spalle dell’incolpevole Oblack il traversone teso e preciso di Oxlade-Chamberlain e porta la sfida in parità. Il primo tempo finisce dopo un minuto di recupero.

Al 54° Oxlade-Chamberlain prova a cercare fortuna da fuori, ma Oblak c’è. Il portiere madrileno è poi ancora bravissimo a fermare nuovamente Firmino sotto porta al 60°.

Un minuto dopo il contrattacco madrileno è pericolosissimo: lanciato nello spazio aperto, Joao Felix perde momentaneamente la sfera ma la ritrova subito, supera Robertson e va al tiro, Adrian respinge e poi chiude lo specchio a Correa pronto alla ribattuta.

Al 66° Salah mette in mezzo e Robertson coglie la traversa, mentre tre minuti dopo Oblak prima e la difesa poi sono decisivi su Alexander-Arnold e ancora Robertson.

All’84° Wijnaldum ci riprova cercando il secondo palo con un tiro ad incrociare, ma Oblak sventa nuovamente; nel finale Mané in rovesciata e Salah con una bella azione personale non trovano la porta. Si deve andare ai supplementari.

TEMPI SUPPLEMENTARI

Oblak è per l’ennesima volta eccellente su Wijnaldum quando sono passati solo un paio di minuti dall’inizio del primo extra time, ma nulla può al 94°: l’olandese scappa sulla destra e mette in mezzo per Firmino, che prima colpisce il palo e poi ribadisce in rete portando finalmente in vantaggio i padroni di casa.

Sembra che la gara sia indirizzata, ma tre minuti dopo Adrian sbaglia il rinvio e regala palla a Joao Felix, che aspetta il nuovo entrato Llorente e poi ne premia l’inserimento con un filtrante sul quale lo spagnolo si fionda andando a concludere da fuori area per il gol che cambia tutto.

Il primo dei due tempi supplementari, iniziato a mille, perde di ritmo e scivola verso la fine senza altri sussulti, ma proprio allo scadere Morata pesca ancora Llorente che conclude nuovamente sul secondo palo trovando il 2-2. Incredibile, ma vero!

Il secondo tempo supplementare vede gli inglesi cercare di rimediare al danno, ma l’Atletico Madrid si difende strenuamente. La qualificazione è ormai cosa fatta e a certificarla è ancora l’asse LlorenteMorata: al 121° le parti si invertono ed è il centrocampista a mandare in contropiede l’ex juventino per il comodo piattone destro che vale il gol del clamoroso 2-3 finale.

Video gol highlights di Liverpool-Atletico Madrid 2-3, ottavi di finale di ritorno Champions League

A BREVE IL VIDEO

Il tabellino di Liverpool-Atletico Madrid 2-3, ottavi di finale di ritorno Champions League

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain (82′ Milner), Henderson (106′ Fabinho), Wijnaldum (106′ Origi); Salah, Firmino (113′ Minamino), Mané. Allenatore: Klopp

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier (106′ Vrsaljko), Savic, Felipe, Renan Lodi; Koke, Saul, Thomas, Correa (106′ Gimenez); Joao Felix (103′ Morata), Diego Costa (56′ Llorente). Allenatore: Simeone

Marcatori: 43′ Wijnaldum, 94′ pts Firmino, 97′ e 106′ Llorente e 121′ Morata

Arbitro: Makkelie

Ammoniti: Alexander-Arnold, Morata, Thomas e Saul

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus