Video Gol Highlights Lille-PSG 1-0 Sintesi Supercoppa di Francia 1-8-2021

Video Gol Highlights Lille-PSG 10 Sintesi Supercoppa di Francia 1-8-2021: Partita non troppo avvincente, ma basta un bolide di Xeka per dare al Lille il secondo trofeo di una straordinaria stagione.

Va al LOSC Lille la Supercoppa di Francia disputata nel suggestivo palcoscenico del Bloomfield Stadium di Tel Aviv.

In una partita dai ritmi, complessivamente, blandi e poco divertenti, è un lampo di Xeka a illuminare la notte di Tel Aviv e regalare ai Campioni di Francia il primo Trophee des Champions della propria storia.

Le due squadre erano visibilmente fuori condizione e lo spettacolo maggiore si è visto sugli spalti dove il clima era festoso e di grande gioia se non per qualche fischio registrato nei confronti di Hakimi a causa di motivi politici.

L’ex Inter non gode di un debutto straordinario e subisce le scelte tecniche obbligate che Pochettino ha dovuto prendere inserendo un 11 molto giovane e rimaneggiato a causa dell’assenza di molte delle grandi stelle parigine.

La squadra di Gourvernnec non si fa pregare due volte e sfrutta la ghiotta occasione per imporsi, nuovamente, come la migliore squadra di Francia compiendo un insperato “double” tra campionato e supercoppa.

Yilmaz gioca con personalità e si riconferma leader, Jardim sfoggia una prova di buon livello che non fa rimpiangere la cessione di Maignan al Milan, mentre la squadra si conferma compatta e intelligente nel rispettare la maggior qualità di possesso del PSG e ripartire in contropiede.

Xeka, giocatore non affine a gol del genere, si gode la serata da protagonista e si porta a casa anche il premio come miglior giocatore della partita.

Non possono essere una scusante, invece, i tanti giovani in rosa per il PSG che non ha convinto in questa uscita mostrandosi più volte spaesata e senza molte idee per scardinare la difesa avversaria e guarda, ancora una volta, il Lille alzare una coppa e relegarli al secondo posto.

Sintesi di Lille-PSG 1-0

Il primo atto della stagione calcistica francese mette di fronte la vincitrice dello scorso campionato e la detentrice della coppa di Lega con il Lille, allenato da Gourvernnec, che presenta in campo un classico 4-4-2 senza troppe sorprese, con Jardim a sostituire il ceduto Maignan e il tandem d’attacco David-Yilmaz.

Il Paris, invece, si presenta alla sfida con una formazione rimaneggiata sia a causa del Covid, che mette fuori gioco Idrissa Gueye, sia per le vacanze prolungate di molti giocatori protagonisti ad Euro 2020 tra cui Verratti, Donnarumma, Sergio Ramos.

Mbappè, Danilo e Kimpembè sono, invece, tornati a disposizione ma Pochettino preferisce non rischiare il proprio fuoriclasse francese. Sarà Icardi il leader d’attacco insieme a Draxler e Kalimuendo.

La Supercoppa francese inizia subito con un brivido provocato, su calcio di punizione dal limite, da Burak Yilmaz che sfiora il palo facendo partire un destro secco che ha provato a sorprendere l’attento Kaylor Navas.

Il bomber turco del Lille deve accontentarsi di un calcio d’angolo che prova, lui stesso, a raccogliere e trasformare in gol con l’ennesima opposizione del portiere parigino.

Fatica a ingranare, invece, il PSG che nell’arco del primo quarto d’ora non trova spazi necessari per colpire, nonostante un maggiore possesso palla. E’ Hakimi il più servito sull’out di destra ed è proprio grazie ad una sua triangolazione che i parigini si fanno vedere in area di rigore avversaria, al 15′, senza, però, sorprendere la difesa schierata dei campioni di Francia.

La partita stenta a decollare e le due formazioni non si rendono pericolose a sufficienza se non con una flebile occasione a testa: una dei parigini con Draxler che scalda i guantoni di Jardim e l’altra, al 40′, dopo un’interessante azione manovrata che coinvolge David che è lesto a servire Bamba che apre a sua volta su Yilmaz ma la conclusione del turco è debole.

Ma è quando il primo tempo sembra spegnersi con un blando pareggio a reti bianche che il Lille trova il coniglio dal cilindro al 43′ sugli sviluppi di una rimessa con le mani battuta da Reinildo che trova sul perimetro sinistro dell’area di rigore Yilmaz. Il turco è lesto nel proteggere la sfera e servire, fuori area, Xeka che conclude con un destro a giro stupendo che non lascia scampo all’incolpevole Navas che guarda la palla finire direttamente a ridosso del secondo palo.

I campioni di Francia sbloccano il match e dopo 3 minuti di recupero chiudono in vantaggio per 1-0. Nonostante un possesso palla incessante mostrato dai parigini, il vantaggio dei rossi è meritato e l’impressione è che il PSG debba cambiare marcia durante il secondo tempo.

Anche i primi 10 minuti del secondo tempo, però, non sono affatto edificanti e si continua ad assistere ad un match dai ritmi molto blandi, condotto da due formazioni ancora non al top della propria condizione. Nonostante ciò, il Paris Saint Germain avrebbe l’opportunità di mettere su binari giusti la partita al 56‘ grazie agli sviluppi di un calcio d’angolo che Icardi smorza in perfetto assist per Diallo che da pochissimi passi si divora il gol del pareggio mandando a lato.

L’ora di gioco passa senza ulteriori sussulti tranne una velleitaria conclusione di Burak Yilmaz. Il Lille non ha intenzione di alzare i ritmi e aspetta il PSG per poi colpirlo in contropiede mentre ai parigini sembrano mancare le giuste idee per ribaltare il risultato.

Al 71‘, nella pochezza generale della partita, i parigini provano a mischiare le carte puntando su Wijnaldum che debutta ufficialmente con la maglia del PSG a discapito di uno spentissimo Dina-Epimbe.

Proprio l’olandese ispira, tre minuti dopo, Mauro Icardi che con un tocco sotto beffa Jardim e ha l’illusione di pareggiare il match dal nulla. L’illusione resta tale perché la posizione dell’argentino era in fuorigioco e il gol è, giustamente, da annullare, ma il Paris inizia a crederci di più e pochi secondi dopo sfiora nuovamente il pareggio con un destro al volo di Draxler che si spegne a pochi centimetri dalla porta.

Sono i cambi che possono ridare vita a questo match e anche il Lille prova a scuotere la squadra con l’inserimento del figlio d’arte Weah che, al 77‘, prova a sorprendere Navas con un rasoterra a giro che finisce sul fondo.

Al 90‘, con recupero già iniziato, c’è la più grande occasione della partita del PSG con Wijnaldum che sfrutta il rimpallo su calcio d’angolo per calciare a botta sicura in rete, ma Jardim è precisissimo a deviare con un autentico bagher il tiro ravvicinato del parigino.

Nonostante la spinta emotiva dei parigini, non bastano i 5 minuti di recupero (più un supplemento addizionale) per dare al PSG il gol del pareggio e grazie al gol nel primo tempo, segnato da Xeka, il Lille festeggia la prima Supercoppa di Francia della propria storia.

Highlights e Video Gol di Lille-PSG 1-0

https://oms.korafact.com/embed/W0333wHqGkKUW

Tabellino di Lille-PSG 1-0

LILLE (4-4-2): Jardim; Djalo, Fonte, Botman, Reinildo; André, Xeka (79′ Yazici), Araujo (85′ Ikonè), Bamba (85′ Bradaric); David (76′ Weah), Yilmaz. Allenatore: Jocelyn Gourvennec. A disposizione: Raux, Niasse, Gomes, Lihadji, Pied.

PSG (4-3-3): Navas; Hakimi, Kehrer, Kimpembe (81′ Kurzawa), Diallo; Herrera, Danilo, Dina-Ebimbe (71′ Wijnaldum); Draxler, Icardi, Kalimuendo (81′ Gharbi). Allenatore: Mauricio Pochettino. A disposizione: Letellier, Michut, Nagera, Bitshiabu, Xavi Simons, Bitu Mazala.

Arbitro: Yigal Frid
Marcatori: 43′ Xeka (Lille)
Ammoniti: 30′ Kehrer (PSG), 52′ Diallo (PSG), 78′ Araujo (Lille), 84′ Draxler (PSG), 90+2′ Jardim (Lille), 90+4′ Danilo (PSG)
Espulsi:
Stadio: Bloomfield Stadium di Tel Aviv

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus